Grande successo per Vinitaly 2024

La 56esima edizione che si conclude oggi ha registrato 97mila presenze

Oltre 300mila operatori esteri, 97mila presenze, 140 Paesi: questi sono i numeri della 56esima edizione di Vinitaly aperta lo scorso 14 aprile e che si chiude nella giornata odierna.

Vinitaly 2024, il salone internazionale per eccellenza dei vini e dei distillati, è stato dunque un grande successo. La kermesse dei maggiori produttori di vino a livello mondiale ha conosciuto un incremento degli operatori esteri. Complessivamente, hanno partecipato 140 Paesi che hanno coperto il 31% del totale della rappresentanza presso Veronafiere.

- Advertisement -

Anche la categoria buyer straniero ha visto un aumento del 20% rispetto a Vinitaly 2023.

I dati parlano di bilancio estremamente positivo anche per quanto riguarda Vinitaly Plus: la piattaforma che mette in contatto domanda e offerta con 20mila appuntamenti business, praticamente il doppio rispetto all’edizione precedente.

- Advertisement -

Grande risultato ottenuto anche dal fuori salone Vinitaly and the city che ha superato le 50mila degustazioni.

Molti gli ospiti illustri che si sono alternati al Veronafiere in queste quattro giornate tra cui anche la Premier Giorgia Meloni che lo ha visitato lunedì 15 aprile.

- Advertisement -

Confidando di realizzare numeri ancora più importanti, si è già annunciato il calendario della prossima edizione, la 57esima: dal 6 al 9 aprile 2025 sempre presso il Veronafiere.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.