Grecia, Tsipras: “Ci serve tempo, non denaro”

Grecia

Grecia, Tsipras: "Ci serve tempo, non denaro"

“Non vogliamo nuovi prestiti”, “ci serve tempo, non denaro per fare le riforme”: queste le parole di Alexis Tsipras in una intervista al settimanale tedesco Stern. Dichiarazioni che sembrano anticipare i contenuti della riunione dell’Eurogruppo prevista per domani. Un appuntamento attesissimo e che si preannuncia dall’esito incerto. Le posizioni sono note: da una parte, resta l’ostracismo tedesco verso qualsiasi accenno di ridiscussione dei precedenti accordi internazionali; dall’altra, c’è l’intenzione dichiarata dal nuovo esecutivo ellenico di rivedere il programma sul salvataggio. Quest’ultima posizione sta sempre più rafforzandosi nelle ultime settimane. Tsipras ha persino incassato il sostegno dell’amministrazione USA per voce di Caroline Atkinson, consigliere di Obama per l’economia internazionale.

Di alternative concrete all’austerità tanto odiata, però, non se ne sono ancora sentite. Nell’ambito dell’intervista di cui sopra, Tsipras accenna a una soluzione “win-win” ossia “in cui tutti possano solo vincere”. Che cosa sarà mai? Lo sapremo domani. Forse.