Il mondo dello spettacolo al fianco dell’ONG Open Arms

Il mondo dello spettacolo al fianco dell’ONG Open Arms: da Luigi Lo Cascio a Valerio Aprea, da Sabina Guzzanti a Pietro Sermonti e poi ancora Ludovico Tersigni, Margherita Vicario, Giancarlo Commare e tantissimi altri artisti e artiste che saliranno sul palco per raccontare a modo loro quella che da sempre è la missione di Open Arms: salvare vite umane

Dall’inizio del 2023, secondo i dati del  Ministero degli Interni, sono 152.216 le persone sbarcate sulle coste italiane. Oltre l’11,2% di queste sono minori. Un fenomeno che da otto anni non cambia il suo flusso e rende così tragicamente attuale e necessario il lavoro di ONG come Open Arms che da anni  è occupata in missioni di ricerca e soccorso. Da quando Open Arms è nata, nel 2015, ha salvato la vita a oltre 80.000 persone. 

Per accendere un riflettore su quello che tutti i giorni avviene nel Mare Nostrum, per raccontare le missioni degli attivisti e le vite di chi decide di sfidare il Mediterraneo in cerca di un futuro, l’ONG Open Arms ha voluto organizzare anche questanno un evento per parlare in modo nuovo lattività indispensabile di chi non si arrende davanti alle ingiustizie del mondo e continua a battersi per garantire i diritti a tutte e tutti i cittadini, senza nessuna distinzione. 

- Advertisement -

Si terrà dunque 

domenica 17 dicembre a Roma (Largo Venue, Via Biordo Michelotti, 2, 00176 Roma) l’evento OPEN ARMS NIGHT: a partire dalle ore 20.30, si alterneranno sul palco grandi nomi del mondo dello spettacolo e della musica, artisti e artiste che hanno risposto alla chiamata di Open Arms per sensibilizzare e sostenere il lavoro fatto dagli attivisti e dalle attiviste. Da Luigi Lo Cascio a Valerio Aprea, da Sabina Guzzanti a Pietro Sermonti e poi Ludovico Tersigni, Giancarlo Commare, Margherita Vicario, Alessandro Tiberi e tantissimi altri saranno per una sera laltoparlante degli operatori umanitari.

«Partecipo a questa serata per esprimere tutta la mia ammirazione e la mia gratitudine nei confronti di chi ha deciso di non sopportare la brutalità, la disumanità delle più ignobili scelte politiche e si è precipitato in mare aperto, ignorando ogni possibile tempesta, per abbracciare e accogliere quanti di noi si trovano esposti alle peggiori avversità che la vita possa riservare a un essere umano» ha dichiarato l’attore Luigi Lo Cascio.

- Advertisement -

«Ogni volta che sento nominare Open Arms mi viene in mente il titolo di un libro di Vittorio Arrigoni: RESTIAMO UMANI» ha invece detto l’attore Pietro Sermonti. 

Le attività programmate per questa giornata prenderanno avvio già dal pomeriggio.

Alle 18, infatti, è prevista nello spazio esterno di Largo Venue una mostra delle opere vincitrici del contest dedicato all’illustrazione, al fumetto e al graphic design OPEN ART, promosso dall’ONG la scorsa estate con il sostegno della Chiesa Valdese. Il disegnatore Giacomo Guccinelli presenterà il volume che raccoglie le migliori opere selezionate dalla call.

- Advertisement -

Angelica Leo sarà la conduttrice della serata, ha così raccontato la sua partecipazione: “Oggi più che mai c’è bisogno di prendere una posizione chiara contro la violenza dell’indifferenza e l’arroganza”.

Aprirà la serata Luigi Lo Cascio, l’attore terrà un reading di poesie da lui selezionate dalle raccolte di Giuseppe Ungaretti e Ignazio Buttitta.

Gli attori 

Pietro Sermonti e  Alessandro Tiberi interpreteranno un testo satirico di Giulia Anchisi sulle attuali politiche e gli ultimi decreti riguardanti il tema della migrazione e il ruolo delle Ong che operano in mare. Alla serata parteciperà anche Giancarlo Commare, attore che ha dato la voce al cortometraggio animato “Chi Ero”, scritto e illustrato da Stefano Ginfreda, per dare voce a chi, nel tentativo di attraversare il mare, perde la vita. Una storia che vuole riconoscere a quelle persone e a quelle storie tutta la dignità che spesso manca. 

La cantante Margherita Vicario canterà alcuni  dei suoi ultimi pezzi tra cui “Magia”, una canzone sul tema guerra. Cristina Pellegrino interpreterà un testo di Mattia Torre, “La Paura” e saranno letti alcuni testi scritti appositamente per la serata dallo scrittore Sandro Bonvissuto.

La serata sarà accessibile con una donazione minima di 20 euro. Ingresso gratuito per gli under 18. Per ulteriori informazioni potete scrivere a italianinfo@openarms.es.