In vacanza con i nostri amici a quattro zampe

Si alle vacanze con i nostri animali domestici

Tanti di noi vivono con un piccolo amico a quattro zampe, che sia un cane o un gatto, un coniglietto nano o un furetto. Coloro che amano gli animali sanno che purtroppo l’estate coincide con il periodo più triste per i nostri piccoli amici per via del terribile fenomeno degli abbandoni. Un tenero cucciolo regalato a Natale con il tempo cresce e per molti diventa molto difficile da gestire e con questa stupida scusa si decide di lasciare quello che fino a poco prima era il nostro migliore amico sperduto in una autostrada con tutti i rischi del caso.

Noi che invece amiamo davvero gli animali e non li abbandoniamo mai sappiamo bene quanto è importante prepararli molto bene prima di portarli in vacanza con noi. Bisogna tenere bene a mente che il nostro piccolo amico, cane o gatto che sia, ha delle precise esigenze che devono essere rispettate anche in vacanza. Sia che si tratti di un cane o di un getto gli orari vanno rispettati e si deve cercare di mantenere almeno alcune delle abitudini quotidiane a cui i nostri amici animali sono abituati.

Quando dobbiamo scegliere una qualsiasi struttura ricettiva bisogna prima di tutto informarsi e chiedere se gli animali vengono accettati e a quali condizioni; è anche molto importante sapere se nel luogo in cui ci apprestiamo a trascorrere le vacanze sono previste vaccinazioni particolari per gli animali domestici. Ogni proprietario di animale che voglia trascorrere le vacanze con il suo inseparabile quattro zampe sa bene che in ogni caso è necessario rivolgersi al veterinario di fiducia e richiedere l’apposito passaporto per animali in cui devono essere indicate tutte le vaccinazioni effettuate insieme ad una scheda che attesta la buona salute del proprio piccolo amico. Se la salute è importante per noi esseri umani lo è anche per gli animali domestici e questo non andrebbe mai dimenticato.

Loading...

Molto spesso i nostri animali domestici non amano molto i lunghi viaggi e gli spostamenti prolungati e quindi per portarli in vacanza con noi dobbiamo fare sì che il viaggio sia il più possibile confortevole ed agevole. Si quindi alle soste per fare sgranchire ogni tanto le zampine del cane o per fare uscire almeno un minuto il gatto dal trasportino.

Detto questo rivolgetevi al vostro veterinario di fiducia per i consigli più specialistici e poi via verso le vacanze con i nostri quattro zampe che ci regalano ogni giorno momenti di gioia e di serenità.

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche