Incendi di rifiuti nel salernitano: summit a Roma

Incontro a Roma con gli esponenti locali per discutere della situazione

Si è tenuto oggi un incontro presso il ministero dell’ambiente delle delegazioni di parlamentari del Movimento 5stelle e associazioni ambientaliste del salernitano. All’ordine del giorno, la discussione delle problematiche ambientali che stanno interessando la provincia campana.

Sergio Costa, ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare della Repubblica Italiana, ha ricevuto i parlamentari della zona e i rappresentanti dei cittadini per poter discutere in un lungo summit degli incendi di rifiuti che hanno colpito la zona.

- Advertisement -

Incendi a Battipaglia e Sala Consilina

Una delle situazioni portate all’attenzione del ministro è stata quella riguardante l’incendio delle ecoballe avvenuto sabato scorso a  Battipaglia. L’evento ha provocato cattivo odore in tutta la città e ha scatenato una rivolta dei cittadini al comune, intenzionati a parlare con il sindaco della città Cecilia Francese. Si è reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine affinché potessero calmare gli animi.

Si è discusso anche dell’incendio avvenuto a Sala Consilina nella giornata di ieri. L’evento, probabilmente doloso, si è originato in un territorio adiacente all’isola ecologica della zona. Le fiamme hanno causato la distruzione di numerosi rifiuti, scatenando una nuvola di fumo che ha reso l’aria irrespirabile.

- Advertisement -

Il summit

Il lungo incontro, fortemente voluto dalle istituzioni locali, ha portato allo scambio di diverse idee e punti di vista. Si è palesato l’interesse di verificare l’effettiva regolarità di tutti gli impianti di smaltimento di rifiuti presenti sul territorio.

Si è resa necessaria la redazione di un documento, denominato “Dossier Battipaglia-Piana Del Sele“, contenente un percorso di tutela ambientale e salvaguardia dei cittadini della zona.

- Advertisement -

Il ministro ha cercato di trovare una soluzione alla problematica attraverso l’esame delle istanze dei senatori e deputati, tra cui l’esponente del movimento e consigliere regionale Michele Cammarano. Costa sarà presente sul luogo degli incendi per effettuare di persona un sopralluogo il giorno 24 agosto.

Leggi anche: Bus antismog e anti Inquinamento