Inter-Juventus, Derby d’Italia che va al di là della classifica

Inter-Juventus tra orgoglio e voglia di vincere

Serie A 2019/2020: il campionato riprende con l'ottava giornata

La partita tra Inter-Juventus rimane una tradizione del calcio italiano. Il cosiddetto Derby d’Italia ha sempre un’importanza differente, che va oltre la classifica. I nerazzurri vogliono vincere ma incassare i 3 punti e mantenere il terzo posto, i bianconeri non lasceranno di certo punti facili a una delle rivali storiche. La 34esima giornata vedrà dunque una delle sfide più sentite della Serie A.

Inter-Juventus: gli ultimi scontri in campionato

Negli ultimi 5 match, l’Inter ha portato a casa 8 punti. Ha infatti guadagnato due vittorie, due pareggi e una sconfitta. Dopo la sconfitta per 0-1 contro la Lazio, ha vinto in casa del Genoa travolgendolo per 0-4. Poi la sfida difficile contro l’Atalanta terminata 0-0, a reti inviolate. Vittoria larga, per 1-3, in casa del Frosinone e infine il pareggio 1-1 in casa contro la Roma.

Nelle ultime 5 sfide, la Juventus ha portato a casa 12 punti. Ha guadagnato ben quattro vittorie e una sconfitta. Vittoria di misura in casa contro l’Empoli per 1-0. Dopo vittoria per 0-2 in casa del Cagliari. Match difficile contro il Milan vinto in rimonta per 1-2. La sconfitta contro la Spal è invece arrivata dopo il vantaggio di Moise Kean. La rimonta dei padroni di casa ha rimandato la festa scudetto. Contro i viola i bianconeri, vincendo per 2-1, hanno festeggiato in casa lo scudetto.

Inter-Juventus: le probabili formazioni delle due squadre

La partita tra Inter-Juventus si giocherà Sabato 27 Aprile 2019 alle ore 20:30. Il match avrà luogo allo Stadio San Siro di Milano. Le due compagini chiuderanno la giornata d’anticipi. Prima infatti si sfideranno alle ore 15:00 Bologna-Empoli (per la salvezza) e alle ore 18:00 Roma-Cagliari.

Ormai agli sgoccioli di questa stagione di Serie A 2018/2019, sia Spalletti che Allegri vogliono terminare nel migliore dei modi. La differenza tra le due squadre è di ben 26 punti. I bianconeri hanno infatti già vinto, matematicamente, l’ottavo scudetto. I nerazzurri, vogliono incrementare il loro terzo posto e magari provare a prendersi la seconda posizione.

L’Inter scenderà in campo con il 4-2-3-1: Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro.

La Juventus arriverà con il solito 4-4-2: Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Emre Can, Pjanic, Matuidi; Ronaldo, Bernardeschi.

Tante le assenze per i bianconeri, che ritrovano però Chiellini. Per l’Inter Lautaro preferito ad Icardi.

Inter-Juventus: le battute finali di questo campionato

Gli obiettivi stagionali non sono stati rispettati da nessuna delle due squadre. O almeno non del tutto. I nerazzurri puntavano ad un’ottima posizione in campionato per ritrovarsi a giocare la Champions League. L’eliminazione dal girone di Champions però è stata sicuramente una cosa non voluta. In più, occasione persa anche in Coppa Italia, dove l’Inter non ha potuto dire la sua.

I bianconeri invece hanno conquistato Supercoppa italiana e Scudetto. La strada della Coppa Italia è stata interrotta dall’Atalanta (adesso finalista). In Champions League l’obiettivo era vincere la coppa dalle grandi orecchie. La Juventus però, sia per molte assenze che per lo stato di forma altalenante, ha fallito l’obiettivo uscendo ai quarti dopo i due scontri contro l’Ajax.

Per entrambe le compagini si prevede un intenso mercato estivo per centrare i prossimi obiettivi.