Kamikaze si fa esplodere in un matrimonio

I Talebani si dissociano dall'accaduto, dubbio sul coinvolgimento dei terroristi

È successo a Kabul, dove un kamikaze ha deciso di farsi esplodere durante un ricevimento di matrimonio, nascondendosi tra gli invitati alla festa.

Il bilancio delle vittime e dei feriti è tragico: si contano 63 morti e 182 feriti. Secondo il ministro dell’interno non si tratterebbe di un attacco con scopi terroristici. Si tratterebbe solo di un insano gesto di un uomo che ha deciso di togliersi la vita nel peggior modo possibile, portando con sé 63 innocenti.

L’allarme è stato lanciato sui social, precisamente su Twitter, verso le ore 23. Un ospedale della capitale Afgana ha twittato “Esplosione in un albergo durante una festa di nozze”. Nel post è stato precisato che la tragedia si è consumata intorno alle ore 22:40 al Dubai City Hall, situato nella zona occidentale della città.

Nel momento in cui ha deciso di farsi esplodere, dell’immobile erano presenti centinaia di invitati molti dei quali hanno riportato ferite, per i più fortunati, mentre i più sfortunati (63) hanno perso la vita tragicamente.

Dubbi sul coinvolgimento dei Talebani

I talebani hanno fermamente negato il loro coinvolgimento nell’evento, hanno espressamente condannato questi tipi di attentati. Nella giornata di oggi, l’isis Khorasan, ovvero la sezione afghana dell’organizzazione di Abudakr Al baghdadi, ha deciso di rivendicare pubblicamente l’attacco terroristico.

Questo fa discutere perché l’attentato è stato effettuato alla vigilia di un piano di pace con i talebani, presentato dall’amministrazione americana. Non è un caso che costoro, in attesa del piano di pace, abbiano incrementato notevolmente gli attacchi terroristici.

Infatti, a malapena 10 giorni fa un’autobomba, piazzata strategicamente per colpire le forze dell’ordine è esplosa nella capitale ,causando 14 morti e ben 145 feriti, maggior parte dei quali civili.

Questi sono dei palesi esempi di come ormai la situazione stia degenerando, è necessario un intervento che sia volto a fermare questi uomini pronti a tutto pur di spargere terrore, anche nel giorno di un matrimonio.

Leggi anche: Macchina della polizia si ribalta dopo lo scontro con un’altra auto

Potrebbero interessarti anche