La coda? La faccio io!

La coda? La faccio io!

fila

Nell’era in cui il tabù maggiormente radicato non è più quello sessuale, ma quello del trovare un posto di lavoro e, che sia chiaro, non parliamo di un lavoro a tempo indeterminato, con ferie, malattia e tredicesima, ne tantomeno di un lavoro a progetto, co. co. co., co. co. pro. …, insomma, tanto per sbarcare il lunario il lavoro bisogna inventarselo.

Chi glielo avrebbe mai detto che una laurea in Scienze della Comunicazione ed un trasferimento a Milano da Salerno lo avrebbero portato ad inventarsi un lavoro e, badate bene, anche con rilascio di ricevuta fiscale.

Questa è la storia di Giovanni Cafaro, 42 anni, laureato in Scienze della Comunicazione e residente a Milano da 12 anni. Giovanni è disoccupato e, avendo tempo a disposizione, ha creato un’attività originalissima e a buon prezzo.

Sul suo volantino si legge:

“La tua coda allo sportello? Da oggi la faccio io!

Stimato e serio professionista, laureato, residente a Milano offre servizio di:

disbrigo pratiche burocratiche in enti pubblici e privati, commissioni di vario tipo con coda agli sportelli

(banche, assicurazioni, poste, asl, ecc…)

Accompagnatore per pratiche, autista, commesso, personal shopper, guida.

Costo 10 € l’ora

Contattami

dal lunedì alla domenica – anche ore serali”

Si, perché chi vuole lavorare non fa storie sulla fascia oraria, non borbotta se è un giorno festivo: chi vuole lavorare, lavora e sorride!

Carmen Giordano