La Roma cala il poker

ronmag

Dopo la deludente sconfitta contro la Fiorentina la squadra giallorossa si riscatta contro il Crotone mantenendo invariato il distacco dalla Juventus e recuperando due punti al Napoli.
Spalletti schiera una squadra super offensiva e lancia Totti dal primo minuto alla spalle di Dzeko.
Nei primi 45′ minuti la squadra capitolina tiene costantemente il Crotone nella propria metà campo siglando al 25esimo il goal del vantaggio con e El Shaarawy e al 37esimo raddoppiando con Salah.
Nella ripresa e’ Dzeko dopo un lancio meraviglioso di Totti a segnare il 3 a 0 e sempre il bosniaco al 57esimo a chiudere definitivamente il sipario.
La squadra calabrese tenta una timida reazione d’orgoglio procurandosi al 60esimo minuto un calcio di rigore parato tranquillamente da Szczesny.
La qualità infinita di Totti abbinata alla velocità degli esterni ha permesso alla Roma di dominare per tutta la partita proponendo un gioco bello e divertente dando l’impressione di poter far male ad ogni azione.
Ottima anche la prestazione di Florenzi e Bruno Peres che sostengono sempre ogni azione d’attacco, perfetta anche l’intesa tra Manolas e Fazio i quali concedono veramente poco o nulla al Crotone quando si affaccia quelle poche volte nell’aria di rigore avversaria.
Domenica la Roma sarà di scena a Torino che contro il Pescara ha finito la gara in 9 per l’espulsione di Vives e Acquah.
La prestazione contro il Crotone si spera possa restituire fiducia all’ambiente e alla squadra, riconsegnando quel gioco bello e affascinante della seconda parte dello scorso campionato.

Loading...