La sconcertante verità su tinte per capelli e cosmetici

Sostanze tossiche che usiamo tutti i giorni senza accorgercene

Arrivano dati allarmanti per quanto riguarda le tinte per capelli ed i cosmetici che piacciono tanto a noi donne. Sostanze altamente tossiche capaci di fare gravi danni all’organismo e quindi proibite sono presenti in molte tinte e cosmetici vari come mascara, rossetti, ombretti, eye liner, smalti per unghie, …

Fino a poco tempo fa si pensava che, almeno per quanto riguarda le tinture per capelli, il problema fosse rappresentato dall’ammoniaca e tante case produttrici si sono affrettate a sostituirla per venire incontro ai gusti nuovi dei consumatori. Dopo poco tempo si è capito che in realtà la sostanza che ha sostituito l’ammoniaca come fissativo – la tinta ha bisogno di un fissativo per rimanere sui capelli – chiamata parafenilendiamina è ancora più tossica e può rivelarsi addirittura cancerogena.

Ovviamente una donna che fa la tinta una volta la mese rischia poco perché ha tutto il tempo di smaltirla e liberarsi dalle scorie, ma il parrucchiere che tutti i giorni maneggia questa sostanza chimica può incorrere in problemi anche gravi. Un parrucchiere intervistato da Sky Tg 24 ha dichiarato che, nonostante l’uso continuo dei guanti appositi, sente le mani che bruciano tute le volte che deve applicare la decolorazione su una cliente.

Loading...

Anche nei cosmetici che usiamo tutti giorni ci sono sostanze tossiche che possono provocare gravi danni all’organismo. In questo caso il  problema peggiore è dato dal nichel, un metallo pesante che può provocare allergie molto gravi che in alcuni casi necessitano di cure specifiche presso ospedali e centri specializzati. Il nichel è presente in una grande quantità di prodotti cosmetici, dalle creme ai profumi, dai trucchi ai rossetti. Basta pensare che una ragazza allergica al nichel, presente quasi ovunque nei cosmetici ed anche nei macchinari che li producono,  ha sofferto di dermatite alle guance e labbra gonfiate improvvisamente fino ad impedirle di parlare.

Anche nella colla per ciglia finte, non un vero e proprio cosmetico ma che comunque viene a contatto con una parte delicata del viso come le palpebre, ci può essere formaldeide una sostanza molto pericolosa che dovrebbe non esserci nei cosmetici ma solo in prodotti come gli smalti per le unghie e in concentrazioni molto limitate. Purtroppo per evitare questi effetti collaterali gravi non basta comprare solo prodotti di lusso perché anche le marche di profumeria più prestigiose usano il nichel nella composizione chimica dei loro prodotti.

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com