Le gocce di lampone che fanno dimagrire

Ecco perché le gocce di lampone fanno bene

Nell’ultimo periodo gli esperti hanno realizzato svariate ricerche in campo dietetico in merito all’utilizzo dei lamponi per dimagrire. I chetoni sono sostanzialmente molecole prodotte in modo spontaneo dal nostro organismo quando si assumono pochi carboidrati e tante proteine. Di recente è stato dimostrato che i chetoni riescono a ridurre in modo notevole il senso di fame.

Questo effetto delle molecole deriva dall’aumento della secrezione di adiponectina. Questa proteina in particolare è famosa per le sue capacità di accelerare il processo di dimagrimento. In fine i chetoni hanno anche effetti termogenici positivi.

- Advertisement -

Altresì, è stato dimostrato che, elevate concentrazioni di chetoni nel sangue, dovuti a svariati motivi, determina una maggiore difficoltà dell’organismo di smaltire le scorie. Esse inoltre tengono addirittura ad intossicare i tessuti andandosi ad accumulare nei reni. 

L’azione diuretica e riequilibrante

Per evitare lo stato di chetosi è consigliabile un rimedio di tipo naturale. Parliamo del cosiddetto macerato glicerico di lampone. Questa sostanza è intrisa di vitamina e apporta una giusta dose di chetoni vegetali. Inoltre, sono fondamentali per il metabolismo pigro e per smaltire il grasso in eccesso.

- Advertisement -

LAMPONE (RUBUS IDAEUS) Gemmoderivato analcoolico da gemme fresche NATURALMA | Estratto liquido gocce 60 ml | Integratore alimentare | Vegano

Il macerato di lampone deve essere assunto per 20 giorni al mese circa per poter essere efficace. È consigliato assumerlo di mattina, 50 gocce di macerato glicerico di lampone estratto da giovani germogli della pianta. Ovviamente occorre diluire l’estratto in un bicchiere d’acqua e ingerirlo a digiuno. Così l’organismo sarà in grado di assorbire tutto il meglio della sostanza. Una volta terminati i 20 giorni, è consigliabile sospendere l’assunzione per 10 giorni circa e riprendere successivamente per un altroi 20 giorni.

- Advertisement -

Il rimedio in questione non ha la pretesa di essere annoverato tra gli strumenti di perdita di peso in pochissimo tempo. Parliamo di una sostanza naturale che ha effetti molto positivi sull’organismo. Ovviamente per avere una maggiore chiarezza sulla portata e sul valore del macerato glicerico di lampone è possibile confrontarsi anche con il medico di base. Questi sicuramente potrà consigliare con maggior certezza le modalità di assunzione i benefici della stessa e se potete assumerlo.

Inoltre il Rubus idaeus, il gemmoderivato del lampone è ottimo contro la sindrome premestruale.

Lamponi: proprietà e benefici di questo frutto dalle tante virtù

PhotoCredit: Pixabay

Il lampone è un frutto fresco e delizioso soprattutto gustato d’estate. E’ una pianta appartenente alla famiglia delle rosaceae dal colore rosso e dal sapore dolce-acidulo molto apprezzato nelle preparazione alimentari come torte, infusi o semplicemente mangiati al naturale.

Proprietà dei lamponi

lamponi sono ricchi di Vitamine in particolare vitamina C, A, K e B ma anche sali minerali tra cui potassio, magnesio, fosforo e sodio.  I lamponi sono considerati un antitumorale naturale: studi recenti, infatti, hanno dimostrato che i frutti dei lamponi, in particolare quelli scuri, contengano una sostanza presente anche nelle fragole, l’acido ellagico, un potente antiossidante che è in grado di inibire l’alimentazione delle cellule tumorali, in particolare a livello intestinale.

Essi hanno inoltre altre caratteristiche:

  • Sono ipocalorici e ricchi di acqua (80%), le calorie solo 35 per 100g;
  • Hanno una funzione antiossidante che contrasta i radicali liberi e aiuta a mantenere una pelle giovane;
  • Sono diuretici, aiutano a combattere la ritenzione idrica;
  • Ottimi alleati dell’intestino poco regolare;
  • Alleviano i dolori mestruali e il nervosismo;
  • Fortificano il sistema immunitario grazie all’azione degli antiossidanti e alla Vitamina C;
  • Rafforzano il sistema cardio-circolatorio, ideali per alleviare i dolori alle gambe a causa della cattiva circolazione sanguigna;
  • Aiutano a tenere sotto controllo il diabete grazie ai polifenoli e agli antiossidanti;
  • Utili contro le mestruazioni, l’amenorrea e la menopausa;
  • Ricchi di fibre, aiutano a sentirci sazi e aiutano a dimagrire;

Lampone: altri usi terapeutici

Le ottime proprietà curative e benefiche del lampone sono utili al nostro corpo. Ad esempio, in particolare per le vie urinarie, dell’intestino e dell’utero. Il succo di lamponi bevuto puro e con regolarità calma, grazie agli effetti diuretici la stitichezza ed infiammazioni delle vie urinarie.

Con il decotto ottenuto dalle foglie, invece, si può contrastare la colite, la diarrea e i dolori mestruali più forti. Mentre l’infuso delle foglie è indicato per lavaggi in caso di emorroidi, reumatismi e infiammazione del cavo orale.

Usi in cucina

Il gusto acido e allo stesso tempo dolce si presta per numerose preparazioni come marmellate, macedonie, crostate e gelati. Possono essere usati anche negli arrosti di maiale e in accostamento alle polpette e al formaggio a pasta molle, come d’uso in Germania e nei Paesi del Nord Europa. Inoltre i lamponi posso essere congelati e consumati all’occorrenza senza che perdano di sapore.

Il lampone ha controindicazioni?

L’unica controindicazione legata al consumo dei lamponi e per chi soffre di reni, il lampone, infatti, è ricco di acido ossalico, una sostanza che può interagire con i farmaci a base di ferro, limitandone l’assorbimento.

Leggi anche: Miti da sfatare sull’acqua e limone

Avetrana – Qui non è Hollywood

Disney+ ha diffuso il teaser trailer e il teaser poster della nuova serie originale italiana Avetrana – Qui non è Hollywood che sarà disponibile quest’autunno sulla piattaforma...