L’enigma del numero 23

Il sangue impiega esattamente 23 secondi a circolare nel corpo umano, il bioritmo del ciclo fisico dura 23 giorni, mentre il pianeta su cui viviamo, gira su un asse di 23 gradi e mezzo.

L'enigma del numero 23

Il significato dei numeri

Il significato dei numeri – La sequenza di Fibonacci

 

In tutte le culture antiche i numeri hanno avuto un ruolo importante.

Nella Cabala ebraica ad esempio, ogni lettera è legata ad un valore numerico, mentre popoli come gli Egizi, i Caldei, Babilonesi e gli antichi Maya, conoscevano bene la numerologia che veniva praticata dai sapienti sacerdoti.

In ogni cultura anche quella Cinese e Araba i numeri avevano un loro linguaggio non solo matematico, ma soprattutto esoterico. Pitagora invece, sosteneva che la varietà e la confusione della natura sono in realtà dotate di un ordine e di un’armonia correlate tra loro. Il matematico intendeva l’Universo come “dotato di razionalità “, secondo un disegno ben preciso, basato sppunto sui numeri.

La Numerologia

La numerologia

La Numerologia secondo Pitagora, era lo studio dei numeri collegati all ’interiorità dell’individuo: questa dottrina era considerata sacra e tenuta segreta.

La numerologia oggi, sulla scia dell’illustre matematico, studia la possibile relazione esoterica tra i numeri e le caratteristiche( o le azioni), di oggetti fisici o di esseri viventi.
Nel corso del tempo la numerologia ha interessato anche la scienza, tanto che alcuni scienziati cercano di trovare delle prove razionali, per le teorie legate ad essa.

Molte persone, ammettono di vedere sempre più i numeri maestri, ovvero una serie di numeri doppi tripli. Per alcuni ricercatori, potrebbe essere un segno lanciato dall’Universo per la nostra evoluzione individuale. Ma potrebbero anche essere segni collettivi o profetici.

Il numero 23

Il numero 23

Prendiamo in esame un numero che con frequenza le persone vedono spesso, anche ripetuto il 23. Numero fortunato come dicono in molti, o numero nefasto?

Quando leggerete la curiosa sincronicità e le particolarità di questo numero, resterete affascinati.

Ritroviamo il numero 23 in ogni parte della nostra esistenza e non ne abbiamo nemmeno consapevolezza. Sappiamo che il sangue impiega esattamente 23 secondi a circolare nel corpo umano, mentre il nostro genoma contiene 23 paia omologhe di cromosomi. Anche il bioritmo del ciclo fisico dura 23 giorni, mentre il pianeta su cui viviamo, gira su un asse di 23 gradi e mezzo.

Ma la cosa che colpisce maggiormente, sono le somme di alcune date. Se prendiamo in analisi l’attentato alle Twin Towers, l’ 11 settembre 2001, scopriamo con sorpresa che la somma di tutta la data  (11+9+2+0+0+1), otteniamo 23.

Il disastro dr Chernobyl , riporta altri dati interessanti: la centrale è situata a 51 gradi 23′ 23” Nord, e il fatto si è verificato all’ 01:23 di notte, mentre la prima bomba atomica fu stata sganciata su Hiroshima alle 8.15 (8+15=23).

Sorprendente è anche sapere che  William Shakespeare era nato il 23 aprile 1564 ed è morto il 23 aprile 1616, che Giulio Cesare è stato ucciso con 23 coltellate, mentre i Templari hanno avuto 23 Gran Maestri.

Cosa aspettarci dunque da questo numero, che tornerà presto a manifestarsi? Prossimo appuntamento il solstizio d’inverno : venerdì 21 dicembre alle ore 23:23.

 

di Monica Ellini

Potrebbero interessarti anche