Maionese fai da te: ecco il trucco per non farla “impazzire”

Maionese fai da te: ecco perchè impazzisce. La risposta ce la da la scienza che fa un'analisi chimica dei vari ingredienti

Insieme alla besciamella fatta in casa la maionese è tra le salse che frequentemente si preparano in casa. E anche se in commercio esistono tanti prodotti di qualità a prezzi diversi preparare una maionese perfetta è tra le ambizioni dei cuochi provetti che non possono evitare di provarci almeno una volta. Apparentemente preparare la maionese è facile: occorrono pochi ingredienti e il rispetto di alcune regole.

Spesso però la popolare salsa impazzisce, vediamo il perchè

La risposta ci viene data dalla scienza che spiega in modo esauriente come mai la realizzazione di una ricetta così facile può fallire. In primo luogo occorre analizzare i tre ingredienti liquidi che sono: aceto,  limone e l’olio di semi che necessitano d’essere legati da elementi tensioattivi che si trovano nelle uova. Per creare questo perfetto effetto chimico è determinante unire l’olio a filo mentre si mescolano gli altri ingredienti.

- Advertisement -

Il mix inoltre non deve assorbire eccessiva aria, aspetto che potrebbe inficiare il legame tra le varie molecole e fallire la riuscita della maionese. Quando la maionese impazzisce il composto sarà eccessivamente liquido, grumoso e poco appetibile per questo non è opportuno mangiarla. Ma ora vediamo come preparare un’ottima maionese fatta in casa in pochissimi minuti, e se non volete utilizzare l’uovo prova questa ricetta.

Ingredienti maionese fatta in casa

  • 2 tuorli freschissimi a temperatura ambiente
  • 1 succo di limone
  • 250 gr di olio di semi
  • 1/2 cucchiaino di aceto di vino
  • 3 gr di sale

Procedimento della maionese

Mettete i tuorli in una ciotola e aggiungete qualche goccia di succo di limone. Frullate ad una velocità media con una frusta elettrica. A questo punto, mentre si continuate a montare aggiungete a filo l’olio, evitando in tal modo che impazzisca.

- Advertisement -

Infine salate. Aggiungete anche l’aceto e frullate di nuovo per pochi secondi. La maionese è pronta e può essere conservata in frigo per qualche giorno.

Consigli e trucchi

Se si utilizza il minipimer non andare su e giù con l’elettrodomestico altrimenti si ingloba aria e la maionese impazzisce. Solo dopo 30 secondi che si monta potete fare quest’operazione.

- Advertisement -

Potete aggiungere a piacere del pepe nero.