Manuale di Geografia più o meno comparata

Milano, Medici Senza Frontiere e il Centro Formazione Supereroi presentano il “Manuale di Geografia più o meno comparata”

Giovedì 16 maggio alle 18:30presso il Centro Formazione Supereroi (CFS), in Via Argelati 37, il gruppo di volontari di Medici Senza Frontiere (MSF) Milano presenta il “Manuale di Geografia più o meno comparata”,realizzatodai ragazzi e dalle ragazze che hanno partecipato a un particolare laboratorio di scrittura creativa – organizzato dal CFS in collaborazione con MSF – incentrato sui contesti in cui opera MSF.

Il CFS è

un’associazione non profit di professionisti della parola scritta, nata nel 2016 con la missione di diffondere tra gli under 18 la scrittura come superpotere per affrontare il mondo. 

- Advertisement -

L’opera che verrà presentata è il frutto di una collaborazione nata a febbraio 2023 tra CFS e MSF durante il Festival dell’Antropologia, occasione in cui 40 ragazze e ragazzi tra i 12 e i 15 anni sono stati invitati a scrivere brevi testi su alcuni dei paesi in cui è attiva MSF, unendo fantasia e realtà. Questi testi sono oggi il “Manuale di Geografia più o meno comparata”: un’opera unica e ricca di immaginazione.

Ai partecipanti è stato chiesto

di far lavorare la propria immaginazione nel descrivere paesi dei quali spesso conoscevano solo il nome: Bolivia, Brasile, Cambogia, Ciad, Eswatini, Guinea, Haiti, Iran, Iraq, Libia, Mali, Myanmar, Nauru, Nigeria, Pakistan, Repubblica Democratica del Congo, Somalia, Tagikistan, Uganda, Uzbekistan, Venezuela.

- Advertisement -

“Ci è sembrato interessante mettere insieme i testi pieni di fantasia e di giocosità dei ragazzi con le descrizioni forniteci da MSF dei paesi nei quali opera e che servono da base di conoscenza per i suoi interventi.

In queste pagine potrete vedere in azione, uno accanto all’altro, due modi di vedere e di descrivere il mondo parecchio diversi tra loro: quello che si basa sulla immaginazione e quello che serve per interventi di carattere umanitario. Rappresentano due dimensioni opposte (ma non in opposizione) del nostro modo di essere umani: quella che privilegia il sogno e quella che prende le mosse dalla realtà.”

- Advertisement -

Edoardo Brugnatelli, Presidente del CFS

Tra i paesi oggetto del laboratorio, anche la Palestina, rappresentata da pagine bianche, in ricordo dei morti di Gaza.

L’evento di presentazione sarà infatti anche un’occasione di approfondimento sulla questione palestinese grazie all’intervento della giornalista Laura Silvia Battaglia, che dialogherà con il presidente del CFS, Edoardo Brugnatelli e con le autrici e gli autori del “Manuale”.

Interverranno inoltre gli operatori umanitari di MSF Michael Lisi, coordinatore logistico con esperienza in nord e sud Kivu – Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Centrafricana, Haiti, Syria, Chad, Sierra Leone, Nigeria, Uzbekistan, India, Bangladesh, Sud Sudan, Myanmar e Rebecca Mara Cavalli, farmacista e manager di farmacia ospedaliera con esperienza in Iraq, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Centrafricana e Mozambico.

L’evento è a ingresso libero fino ad esaurimento posti

MSF

è un’organizzazione medico umanitaria internazionale indipendente che fornisce soccorso medico a popolazioni la cui sopravvivenza è minacciata da conflitti armati, violenze, epidemie, disastri naturali o esclusione dell’assistenza sanitaria. L’organizzazione, fondata nel 1971 da un gruppo di medici e giornalisti, opera in oltre 70 paesi. Per il suo operato è stata insignita del Premio Nobel per la pace nel 1999.

Il Gruppo MSF di Milano è nato nel 2009 per organizzare iniziative di sensibilizzazione e promuovere le attività dell’organizzazione in città e provincia. È costituito da volontari di ogni età e operatori umanitari, e non solo da personale sanitario. La partecipazione è aperta a tutti coloro che desiderano sostenere MSF dedicandole parte del proprio tempo. Qui per maggiori informazioni.

Centro Formazione Supereroi: 

ispirato a 826 Valencia, la scuola di scrittura creativa non-profit fondata a San Francisco dallo scrittore Dave Eggers per aiutare bambini e adolescenti di una zona difficile della città, il CFS ha la sua sede a Milano, in via Argelati 37.

Dal 2016 a oggi ha proposto oltre 100 laboratori di scrittura svolti all’interno delle scuole di Milano che hanno coinvolto più di 4.000 ragazzi, harealizzato, stampato e consegnato ai giovani autori oltre 150 libri.

Leattività del CFS sono dedicate agli studenti di età compresa tra i 10 e i 18 anni: l’età dei grandi cambiamenti, gli anni in cui ogni generazione avverte più forte il bisogno di scrivere la propria storia.  http://centroformazionesupereroi.org