Milano al primo posto per qualità della vita

Milano si posiziona al primo posto come qualità della vita.

Milano

Secondo la classifica del Sole 24 Ore, Milano si aggiudica il primo posto in questa ventinovesima edizione. Questa è la prima volta in cui Milano si piazza prima. Per 7 volte infatti ha sempre sfiorato il primo posto, posizionandosi comunque sul podio.

Al secondo posto si posiziona invece Bolzano che è riuscita ad aumentare la sua posizione. Nel 2017 infatti si posizionò quarta. Sul gradino più basso del podio troviamo Aosta che, rispetto l’anno scorso, ha perso una posizione.

Milano in prima posizione, Roma ventunesima

Se Milano si posiziona in cima alla classifica, altrettanto bene non è andata alla città di Vibo Valentia che, per la quarta volta in 29 edizioni, si posiziona per ultima. La capitale invece non è ben posizionata in classifica, ma resta in linea con gli anni precedenti. Roma infatti si piazza al ventunesimo posto mentre, nel 2017, arrivò ventiquattresima.

Napoli in risalita insieme ad altre città

Napoli guadagna ben 13 posizioni, occupando il novantaquattresimo posto in classifica. Bene anche per Venezia, Torino, Catania, Bari e Bologna che guadagnano alcune posizioni. Genova invece perde 8 punti mentre Firenze 10.

Criteri di valutazione

Sono ben 42 i parametri utilizzati per valutare le 107 città. Sono sei le macro aree trattate:

  • Ricchezza e consumi
  • Affari e lavoro
  • Ambiente e servizi
  • Giustizia e sicurezza
  • Demografia e società
  • Cultura e tempo libero

Questi parametri prendono in considerazione l’intero 2018. Milano ha raggiunto il punteggio più alto per quel che riguarda il reddito, il lavoro ed i servizi. Il tallone d’Achille del capoluogo lombardo è la sicurezza: troppi scippi, borseggi e rapine.

Classifica

 

Potrebbero interessarti anche