Milano: arrivano Esselunga e Pam senza casse

Arriva anche a Milano la rivoluzione "frictionless"

Arriva anche a Milano la rivoluzione “frictionless“, cioè l’idea di un’esperienza del cliente in base alla quale l’uso di un prodotto o di un servizio tecnologico debba essere il più semplice, facile e veloce possibile. 

I nuovi supermercati saranno aperti nel capoluogo lombardo quest’anno nel. Lo store di Esselunga dovrebbe aprire nel Mind Village, il quartiere che ha ospitato Expo nel 2015. L’inaugurazione è prevista per i prossimi mesi e si attende un supermercato di circa 200 metri quadrati. Pam invece non ha ancora scelto la sede, al momento, che sarà comunque sotto la Madonnina.

- Advertisement -

I primi esperimenti di questo tipo sono stati effettuati da Amazon negli USA, dove il colosso di Jeff Bezos ha aperto un negozio senza casse, l’esempio è stato seguito da TESCO che ha aperto un proprio store senza casse a Londra. Ma come funziona questa tecnologia?

Una volta terminata la spesa, il cliente visualizza gli acquisti su un totem e procede al pagamento scansionando un QR code. I clienti sono tenuti sotto controllo grazie alla “computer vision” e su ogni scaffale è posizionato un sensore che rileva un cambio di peso.

- Advertisement -

Questi esperimenti destano preoccupazione per la perdita dei posti di lavoro ma, almeno inizialmente, anche questi negozi avranno bisogno di addetti che aiutino i clienti nella nuova esperienza di acquisto.