Milano: furto con trucco delle monetine, derubata donna in centro

Obiettivo del tentativo di furto una costosa borsa griffata

Volevano usare il trucco delle monetine per rubare una costosa borsa griffata di un’ignara donna, il loro piano però non ha avuto buon fine e li ha portati all’arresto in via Torino.

Due uomini, un 20enne algerino e un 27enne marocchino, entrambi pregiudicati, sono stati arrestati a Milano nel corso della serata di mercoledi con l’accusa di furto dopo aver scippato una donna seduta ai tavolini di Starbucks all’interno di piazza Cordusio.

- Advertisement -

La dinamica

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti dopo l’arresto, i due pregiudicati avrebbero gettato delle monetine sul pavimento per distrarre l’ignara vittima, sottraendole una costosa borsa Gucci da oltre 1600 euro di valore. Subito dopo i due hanno tentato la fuga che, fortunatamente, è durata molto poco.

Subito dopo il furto, la donna ha avvisato le forze dell’ordine che sono intervenute prontamente sul posto. La vittima ha descritto minuziosamente agli agenti i due rapinatori e i poliziotti delle volanti sopraggiunte sul posto hanno iniziato da subito le ricerche dei malviventi. Poco dopo gli agenti sono riusciti a bloccare i ladri lungo via Torino, riconoscendoli grazie alla minuziosa descrizione della vittima, per i due pregiudicati sono scattate le manette.