Milano, uccide la figlia di 2 anni, poi chiama il marito: “Nostra figlia non c’è più”

Uccide la figlia e poi tenta il suicidio

Questa notte, a Milano, una donna di 41 anni ha ucciso la figlioletta di due anni, poi ha chiamato il marito che non si trovava in casa e gli ha detto: “Nostra figlia non c’è più”. L’uomo ha subito allertato le forze dell’ordine che si sono recate nell’appartamento insieme ai soccorsi. La porta era chiusa dall’interno ed è stato necessario forzarla.

Arrivati dentro l’appartamento, hanno trovato la donna riversa sul letto in stato di incoscienza e con addosso ferite non gravi autoinferte. Mentre la bimba giaceva esanime accanto alla madre.

- Advertisement -

Non sono ancora chiare le dinamiche dell’accaduto e la piccola non presentava ferite evidenti sul corpo. Solo l’autopsia potrà dar conferma di quanto successo ma si pensa la madre possa averla soffocata.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Panini Comics celebra Deadpool

Deadpool, il Mercenario Chiacchierone del grande Universo Marvel,torna protagonista al cinema con Deadpool & Wolverine, film Marvel Studios nelle sale italiane a partire da...