Montenegro: forte scossa di terremoto. Si è avvertita anche in Italia

Scossa di magnitudo 5.5 alle ore 4:06 di stamattina che è stata percepita anche sulla costa adriatica meridionale

Stamattina alle 4:06 (ora italiana): scossa di terremoto di intensità 5.5 in Montenegro, al confine con la Bosnia. L’onda sismica è stata percepita anche in Italia. L’ipocentro risulta a circa 10 km di profondità e l’epicentro a circa 280 km dalla città di Bari.

L’evento sismico si è manifestato nel nordovest del Montenegro alle ore 3:06 locali.

- Advertisement -

Trascorsa circa un’ora dall’evento, sono partite alcune segnalazioni da diverse località dello Stivale, principalmente da Puglia e Basilicata.

L’emittente pubblica del Montenegro, Rtcg, ha dichiarato che il terremoto si è avvertito in tutta la penisola balcanica ma che, al momento, non si sono raccolte evidenze né di feriti né di danni di rilievo a cose o edifici.

- Advertisement -

L’istituto idrometerologico e sismologico del Montenegro ha puntualizzato però che la scossa potrebbe aver prodotto danni significativi nella zona dell’epicentro ossia nell’arco di cinque chilometri da Carodje. Questo terremoto risulta essersi sviluppato nell’ambito del sistema dinarico, cioè l’insieme delle zolle tettoniche che caratterizzano i Balcani e, in particolare, l’area in cui la placca balcanica sovrasta la microplacca adriatica.

Infatti, storicamente i terremoti più intensi verificatisi in questa zona hanno interessato la costa. Ricordiamo il sisma del 6 aprile 1967 di intensità 6.4 che aveva colpito in particolare la città di Dubrovnik, distruggendola.

- Advertisement -

Nella cronaca più recente, invece, torniamo a due anni fa, aprile 2022, quando si era verificato un terremoto di magnitudo 6.0 che, per quanto riguarda l’Italia, aveva colpito soprattutto le regioni adriatiche.