Monza, sospesa maestra: calci e pugni a bambini dell’asilo

Insulti, botte e pugni a bambini tra i 3 ed i 5 anni. Ora la donna è stata sospesa e dovrà rispondere in tribunale di gravissime accuse

Insulti raccapriccianti, calci, pugni e minacce. Una maestra d’asilo di 59 anni è stata sospesa con l’accusa di maltrattamenti e violenza sui suoi alunni. I bimbi hanno tutti un’età compresa tra i 3 ed i 5 anni, e uno di loro è affetto da disabilità.

Tutto è partito da alcune segnalazioni fatte dai genitori, e per tali ragioni sono state installate nella scuola microfoni e telecamere.

- Advertisement -

“Ti stacco la testa”, “beduino”, “Bestia”, questi alcuni degli insulti che la donna rivolgeva ai piccoli. E non solo: quando un bambino disattendeva le sue aspettative, veniva strattonato e malmenato con calci e pugni.

E’ stato a causa di alcuni comportamenti inusuali dei bambini, che i genitori hanno chiesto che venissero fatte delle indagini. Ora la donna è stata sospesa e dovrà rispondere delle accuse in tribunale.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.