Morto dipendente aeroporto: auto cade in mare

Recuperato rapidamente il mezzo

Questa notte, all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova, un uomo ha perso la vita. Stando a quanto ricostruito, il ragazzo è finito in mare con l’auto di servizio. Rapido l’intervento dei sommozzatori, in collaborazione con la Capitaneria di Porto, che hanno localizzato e recuperato il mezzo.

I soccorritori hanno tentato il tutto per tutto per estrarre l’uomo dell’abitacolo. Purtroppo però, per la vittima non c’era più nulla da fare.

- Advertisement -

Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine, giunti sul posto, l’uomo era impegnato in un’ispezione di routine su una delle piste di volo. Dai rapporti, emerge che l’uomo improvvisamente, è caduto in mare, senza avere il tempo di poter lasciare il veicolo.

A detta degli investigatori, non è possibile attualmente fare ipotesi sul sinistro. Sarà l’autopsia a determinare se un malore antecedente all’incidente, possa esser stato fatale.

- Advertisement -

I sommozzatori, insieme ad un’unità della Capitaneria di Porto ligure, hanno individuato ed estratto il mezzo dall’acqua. Pur avendo eseguito le manovre di rianimazione richieste dalla prassi, i medici del 118 hanno accertato il decesso dell’uomo.

L’aeroporto di Genova ha ripreso la se attività.