Mura la madre in casa dopo morta: “L’ho fatto perché non accettavo la perdita”

"Non l'ho murata per la pensione. E' che non riesco ad accettare la morte"

L’uomo che ha deciso di murare la madre in casa dopo la sua morte, ha parlato alle telecamere di Pomeriggio Cinque in esclusiva: “Ho sbagliato e pagherò le conseguenze delle mie azioni, non voglio  trovare giustificazioni“, spiega.

La televisione non mi appartiene, ma non mi è piaciuto il taglio dato ad alcuni servizi per una questione di soldi e sono qui per spiegarmi“, lamenta Dante.

- Advertisement -

Poi giustifica il suo gesto: ”Ho solo pensato di tenere mia madre con me…non volevo restare solo”.

L’uomo, dice, ha perso la testa, il dolore era così forte da non farlo ragionare: Io non riesco ad accettare la morte è più forte di me. In quel momento sono andato in tilt, ero completamente fuori di testa e mi è crollato tutto addosso. Dopo che è morta -ricorda Dante- sono stato diversi giorni lì con lei e poi non potevo più denunciare il decesso. Nei giorni successivi ho tentato di togliermi la vita e raggiungerla. Per un anno sono rimasto in casa con la mamma murata e poi ho conosciuto Michela e sono andato a vivere con lei“.

- Advertisement -

Riguardo alla indebita percezione della pensione, l’uomo dice: É vero ho preso i soldi della pensione di mia madre, ma la mia intenzione non era di utilizzarli, poi è scoppiato il Covid e non ho potuto cercarmi un lavoro

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.

Highlights marzo 2024 Boomerang

BATWHEELS – STUNT “CHIAMIAMOLE BATWHEELS”Tutti i giorni alle 18.05.Prosegue su Boomerang (canale 609 di Sky) un imperdibile appuntamento dedicato ai mitici veicoli di Batwheels.Tutti...