Napoli: marea azzurra a Francoforte

Oliver Glasner, allenatore dell'Eintracht, avverte: "Conosco i punti deboli del Napoli."

Gli entusiasti tifosi del Napoli si sono riversati a Francoforte per assistere all’andata degli ottavi di finale contro l’Eintracht prevista per questa sera.

Napoli: il sogno Champions è possibile?

Per Ruud Gullit, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il Napoli è la favorita alla vittoria finale. L’ex milanista pensa che la squadra azzurra giochi il miglior calcio europeo. Un calcio verticale che i suoi calciatori interpretano nel migliore dei modi. Gli azzurri sono come una valanga che non rallenta. Il divario in campionato con la seconda in classifica è ampio. Per trovare una distanza tale tra 1a e 2abisogna tornare al 2006, quando l’Inter accumulò un vantaggio di 12 punti. La squadra di Spalletti è lanciata verso traguardi insperati sino a qualche mese fa. L’Eintracht sarà un banco di prova importante, con la squadra di casa che non ha intenzione di stare a guardare. L’allenatore Oliver Glasner avverte: “Conosco i punti deboli del Napoli”.

- Advertisement -

Glasner punta ai quarti

L’allenatore dell’Eintracht Oliver Glasner punta ai quarti di finale. “Sappiamo quanto forte sia il Napoli, ma lo siamo anche noi. […] Vogliamo vincere”. Il tecnico tedesco ha le idee chiare. Nel corso della conferenza stampa ha dichiarato di aver trascorso tanto tempo ad analizzare il gioco del Napoli. “Sono mesi che pensiamo a questa partita. Kvaratskhelia e Osimhen […] hanno anche punti deboli che possono aiutarci”.