Notte di San Lorenzo: come osservare al meglio le stelle cadenti

Ecco alcuni consigli su come osservare le stelle cadenti che illumineranno i cieli di Agosto

Agosto è il mese delle stelle cadenti, uno sciame di meteore sta per visitare la terra producendo scie luminose. Tutti sanno, che il 10 agosto è il giorno dedicato a San Lorenzo, il momento nel quale si vedono tante stelle cadere. Seguendo la scienza, la data da annotare sul calendario di quest’anno, è quella del 12 agosto, quando si raggiungerà il picco annuale della pioggia di meteoriti delle Perseidi.

Ecco alcuni consigli su come osservarle al meglio e soprattutto in quale direzione guardare.

- Advertisement -

Consigli: come osservare le stelle cadenti

Secondo gli esperti il modo migliore per osservare le meteore è al buio lontano dalle luci delle città in mezzo al mare o in montagna dove le luci non disturbano il cielo. Ma non bisogna nemmeno stare a guardare lo schermo del telefonino perchè se controlliamo di continuo lo smartphone non riusciamo a concentrarci e gli occhi non si abituano al buio.

Essi infatti hanno bisogno di almeno cinque minuti per abituarsi all’oscurità. Per avere più probabilità di vedere le scie luminose bisogna guardare a Nord-Est più o meno in corrispondenza della costellazione di Perseo, ma gli esperti dicono che la situazione è variabile in quanto le meteore arrivano da lì ma il bagliore si produce nel punto in cui entrano in contatto con l’atmosfera.

- Advertisement -

Costellazioni del firmamento

Sempre secondo gli esperti di astrofisica nel cielo è possibile riconoscere diverse figure tra cui Vega della costellazione della Lyra proprio sopra le nostre teste che è una delle stelle più brillanti del firmamento. Troviamo anche Deneb del Cigno e Altair dell’Aquila che insieme formano il triangolo estivo visibile solo nei mesi estivi e dall’emisfero boreale afferma l’esperto.

Se guardiamo vicino alla costellazione di Perseo c’è anche Cassiopea con la forma a W e a Nord-Ovest invece troviamo il Grande Carro e per i più fortunati il piccolo carro con la stella polare. Sempre a Ovest fino a mezzanotte si trova un’altra stella rossa chiamata Antares del segno dello scorpione, rossa perchè ha il colore simile al pianeta Marte.

- Advertisement -

Ma nelle notti di agosto non saranno solo le stelle ad essere brillanti ma anche la Luna, Giove che sarà luminosissimo insieme a Saturno e nel corso della notte si vedrà anche Marte.

Ambra Leanza
Ambra Leanza
Articolista freelance, appassionata di viaggi, lettura e scrittura

Avetrana – Qui non è Hollywood

Disney+ ha diffuso il teaser trailer e il teaser poster della nuova serie originale italiana Avetrana – Qui non è Hollywood che sarà disponibile quest’autunno sulla piattaforma...