Obiettivo ambiente

Il WWF ha lanciato l’ennesimo allarme per il clima che sta cambiando e sconvolgendo anche la nostra vita quotidiana, basti pensare alle improvvise ondate di caldo e di freddo a cui abbiamo assistito negli ultimi tempi. Addirittura il tanto celebrato accordo sul clima siglato a Parigi nel 2015 e acclamato da tutta la comunità internazionale e dall’opinione pubblica è ancora troppo poco secondo l’organizzazione ambientalista, perché un aumento delle temperatura media globale di 2 gradi centigradi metterebbe a serio rischio di estinzione più del 30% delle specie ittiche del Mediterraneo e comunque non salverebbe dalla distruzione i luoghi più fragili del pianeta, inclusa per l’Italia la laguna di Venezia con il suo ecosistema delicato e costantemente sotto la minaccia dell’inquinamento.

Secondo il WWF l’ideale per salvare le specie animali più a rischio, in particolare tartarughe e cetacei, dall’estinzione sarebbe approvare subito strumenti regolatori e legislativi per chiudere le centrali a carbone entro il 2025 e definire un piano e una strategia globali di decarbonizzazione a lungo termine. I tempi sono molto stretti, avverte l’organizzazione che da sempre si batte per la difesa degli animali e dell’ambiente, e le opportunità per salvare il nostro pianeta e quindi anche noi esseri umani stanno davvero per finire.

I cambiamenti climatici stanno già facendo sentire i loro effetti sulla terra, improvvise tempeste e ondate di caldo che toccano anche punte di 40 gradi centigradi, trombe d’aria, nevicate record, sono solamente alcune delle manifestazioni più estreme che dimostrano che il nostro pianeta sta soffrendo. Le domeniche ecologiche ed i blocchi del traffico non bastano per riportare il pianeta a respirare, troppi sono i gas velenosi che si sono accumulati nell’atmosfera. Energie rinnovabili, auto molto meno inquinanti e comportamenti più responsabili da parte di tutti sono solamente alcuni dei metodi che tutti insieme possiamo usare per fare stare meglio la nostra Terra, il nostro unico bel pianeta azzurro.

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche