Oggi è l’overshoot day

Allarme per il pianeta

Il 29 luglio l’uomo avrà utilizzato tutte le risorse naturali che la Terra può rigenerare nel 2019, questo vuol dire che il nostro pianeta sta soffrendo a causa dei comportamenti umani ed è sempre più minacciato.

L’overshoot day è un giorno che una volta era a novembre o dicembre e poi nel tempo si è spostato sempre più avanti, e questo è il segno che stiamo consumando sempre di più ed esauriamo sempre prima le risorse naturali che ci servono per vivere. Il nostro pianeta non può sopportare tutti i nostri consumi e tutti i nostri sprechi e presto o tardi finiremo per pagarne il conto.

Che cos’è l’overshoot day

Il giorno del sovra sfruttamento (in inglese, Earth Overshoot Day) segna la data in cui il consumo di risorse da parte dell’uomo eccede ciò che gli ecosistemi della Terra sono in grado di rigenerare per quell’anno. Da quel giorno, l’umanità comincia a consumare più di quello che il pianeta riesce a riformare durante l’anno, bruciando risorse del futuro.

Quindi vuole dire che utilizziamo delle risorse che in teoria ci servirebbero per il futuro; a scapito delle future generazioni consumiamo e sprechiamo non pensando che il pianeta è uno solo, e le risorse devono bastare per tutti.

Le conseguenze

Secondo il Global Footprint Network, l’Italia ha raggiunto il suo Overshoot Day 2019 già il 15 maggio, per soddisfare i consumi degli italiani, infatti, servono le risorse di 4,7 Paesi come l’Italia. Solo il Giappone al mondo consuma di più in rapporto a quello che produce: 7,7 volte. Dopo vengono Svizzera (4,6), Gran Bretagna (4,0) e Cina (3,8). In media, tutto il mondo consumerà nel 2019 le risorse di 1,75 pianeti.

In termini assoluti, il paese che consuma di più sono gli Stati Uniti. Se tutto il mondo consumasse come loro, servirebbero le risorse di 5 pianeti. Ma non possiamo continuare così, dobbiamo ridurre la nostra impronta ecologica prima che sia troppo tardi perché il tempo a disposizione per migliorare le cose è stretto, sta scarseggiando.

Oggi è anche la giornata dedicata alle tigri perché questi stupendi e maestosi felini sono in pericolo a causa della riduzione del loro habitat naturale e a causa del bracconaggio. Dobbiamo difenderle prima che sia troppo tardi.

Avatar
Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here