Omicidio Panzieri, domani l’interrogatorio del reo confesso

Alessandrini voleva arruolarsi e prendere parte al conflitto ucraino

E’ in programma per domani 1 marzo 2023 a Timisoara, in Romania, il primo interrogatorio di Michael Alessandrini. L’uomo di 30 anni è accusato di aver ucciso Pierpaolo Panzieri a Pesaro la scorsa settimana. Dopo l’accaduto l’assassino è fuggito nell’Est Europa con la Renault Clio sottratta al padre, ma ha confessato il delitto non appena è stato intercettato dalle forze dell’ordine. Pierpaolo Panzieri, 27enne, è stato trovato morto nel suo appartamento la scorsa settimana, a Pesaro. 

Secondo le prime ricostruzioni, la vittima sarebbe rientrata troppo tardi a casa e questo avrebbe acceso una furiosa lite tra Alessandrini e Panzieri. La discussione sarebbe degenerata durante la cena finendo in tragedia. Tuttavia, sono ancora troppi gli interrogativi ai quali l’imputato dovrà dare risposta partendo dalla giornata di domani.

- Advertisement -

Alessandrini voleva arruolarsi e prendere parte al conflitto ucraino

Ad oggi sappiamo che Alessandrini era scappato portando con sé pochi soldi chiesti in prestito alla nonna e il telefono cellulare della vittima. In Ucraina avrebbe voluto arruolarsi e prendere parte al conflitto in corso. Il suo piano è stato mandato a monte dalle forze dell’ordine dello Stato ospitante. Le autorità lo hanno fermato trovandolo in possesso di un coltello, probabilmente l’arma del delitto, e di conseguenza hanno proceduto all’arresto immediato.