Palermo WordPress Photo, al Palazzo Drago fino al 6 ottobre

la foto vincitrice ritrae il pessimo risultato della politica zero-tolerance di Donald Trump.

Diversi sono gli scatti scelti vincitori del Word Press Photo, l’evento più importante per il mondo del fotogiornalismo internazionale che, per la terza edizione consecutiva sarà esposto a Palermo. Organizzato dalla fondazione olandese dal 1955 approda in Sicilia grazie all’aiuto e all’impegno di Cime di Vito Cramarossa.

Tra i soggetti scelti c’è una bambina dell’Honduras che piange a causa di alcune persecuzioni avvenute tra gli USA e il Texas, una quindicenne che festeggia il compleanno, due donne iraniane ammesse a seguire la finale della Champions League Asiatica e un ex marine americano che fa il bagno dopo esser stato stuprato sotto la doccia durante l’addestramento.

Foto-denuncia della storia mondiale contemporanea

La mostra del WordPress Photo sarà aperta al pubblico dal 6 settembre fino al 6 ottobre a Palazzo Drago Airoldi di Santa Colomba – in Via Vittorio Emanuele n°382 – meravigliosa dimora del XVIII secolo che custodisce gli stucchi di Serpotta. Anche quest’anno Palermo è stata scelta come una delle 100 città al mondo, in 45 paesi, che ospiterà questo evento. Saranno 144 le foto scelte per raccontare il 2018.

Crying Girl on the Border, lo scatto vincitore

Tra gli scatti scelti si troverà anche ‘Crying Girl on the Border‘ di John Moore di Getty Image, autore di “Undocumented: Immigration and the Militarization of the US-Mexico Border“, che ha vinto il primo premio al World Press Photo of the Year 2019.

La protagonista è Yanela, di circa due anni, che scoppia in un pianto disperato mentre la mamma, Sandra Sanchez, è costretta a mettersi a terra per essere perquisita alla frontiera statunitense. Nonostante la semplicità dell’opera, è possibile scorgere a gran voce la politica ‘zero tolerance‘, da sempre apertamente, dichiarata dal Presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trump.

Questa foto è emersa tra le oltre 78.800 partecipanti al concorso, provenienti da 129 paesi, scattate da 4.738 fotografi.

Maria Carola Leone
Maria Carola Leone, classe 1990. Laureata in Lingue e Letterature Moderne dell'Occidente e dell'Oriente - Curriculum orientale (Arabo, Ebraico e Francese) con votazione 110/110 e lode. Parlo correttamente 5 lingue: inglese, francese, spagnolo, arabo ed ebraico.Da sempre sostenitrice dell'arte e della cultura intraprende il suo percorso da culture-teller a 11 anni quando pubblica il suo primo articolo giornalistico sul quotidiano 'La Sicilia'. Continua a scrivere fino a quando nel 2012 entra a far parte della condotta Slow Food 570 diventando Responsabile dei Progetti educativi, editoriali e culturali collaborando attivamente e con serietà al progetto.Attualmente è Docente di Lingue Straniere presso una scuola superiore di Palermo e si occupa di Digital Marketing e Traduzioni.
Potrebbero interessarti anche