Reggio Emilia: ragazza scompare dopo matrimonio combinato

Una ragazza pachistana, vittima di un matrimonio combinato, era scappata di casa e si era rifugiata in una struttura protetta. Ora però sembra essere scomparsa nel nulla

Saman Habbas è una 18enne pachistana scomparsa da quasi un mese da Reggio Emilia. La ragazza si era opposta a un matrimonio combinato, e aveva denunciato i suoi genitori. Gli inquirenti ora mantengono il riserbo, ma sono diversi gli indagati tra i familiari.

Dopo la denuncia, i genitori erano tornati in pakistan, e la giovane era stata collocata in una struttura protetta.

- Advertisement -

Il matrimonio era stato fissato, con biglietti aerei acquistati il 17 dicembre, per il 22. Ma la ragazza non ha condiviso questo progetto e aveva raccontato tutto agli assistenti sociali del Comune. Ora la sua scomparsa fa purtroppo sospettare un omicidio.

I genitori sono partiti, ma la ragazza non risulterebbe partita con loro. Anzi, sembrerebbe scomparsa nel nulla. Per questo è stata avviata la macchina delle ricerche intorno alla zona, con elicotteri e cani. A insospettire la procura è stata da un lato la mancata denuncia di scomparsa della giovane, dall’altro il contestuale improvviso allontanamento dei genitori, che fa quasi pensare ad una fuga.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.