Regista ucciso da una giraffa durante le riprese in Sudafrica

    Fu vincitore nel 2003 del Leone d'argento al Festival di Cannes

    Carlos Carvalho regista sudafricano  di 47 anni è morto in Sudafrica mentre  stava girando una  serie televisiva. Durante le riprese di alcuni primi piani delle zampe e del corpo ad una  giraffa , l’animale ha mosso il collo colpendolo alla testa e  causandogli un volo di quasi 5 metri. Immediatamente è stato trasportato all’ospedale Milpark di Johannesburg, ma è morto  la notte a causa delle gravi ferite riportate.  La serie di cui era il  regista  “Wild at Heart”,  racconta la storia di una famiglia dell’Inghilterra  che si trasferisce in Sudafrica, all’interno di una fattoria la Glen Afric, nella località di Broederstroom.

    Carlos Carvalho fu vincitore nel 2003 del  Leone d’argento al Festival di Cannes  per un annuncio di servizio pubblico in favore  di Childline, un associazione che si occupa dei problemi che  causano  angoscia e preoccupazione nei ragazzi minorenne , le questioni più trattate includono gli  abusi sui minori , il bullismo ,  le malattie mentali , la separazione dei genitori,  le gravidanze  e gli abusi di sostanze stupefacenti . Era stato premiato anche nel 2014 con un African Film Academy Cinematography Award per il suo lavoro in The Forgotten Kingdom.

    Loading...
    Potrebbero interessarti anche