Roma: arrestato Salvatore Casamonica

int

Il nome dei Casamonica torna nuovamente alla ribalta nelle pagine di cronaca capitolina.

A pochi giorni dal funerale show, che ha fatto il giro del mondo, ancora una volta, dunque, esponenti della nota famiglia, fanno parlare di se, riempiendo con le loro storie quotidiani e social network.

Loading...

Infatti, è stato condotto in carcere, nella giornata odierna, con l’accusa di tentata estorsione, Salvatore Casamonica, che a maggio 2015, aveva minacciato un commerciante di via Tuscolana, chiedendogli 500 euro a settimana, in cambio di protezione.

dentOvviamente la richiesta era rafforzata dal fatto che, in caso di diniego, il pub dell’uomo avrebbe potuto andare incontro a danneggiamenti, che non escludevano danni anche a carico dell’esercente stesso. Di fronte al rifiuto di quest’ultimo, Salvatore Casamonica, si era allontanano dal locale, per tornarvi poco dopo in compagnia di un secondo uomo. Intervenuto per tentare di placare la situazione, un amico del proprietario del pub era stato, quindi, aggredito e malmenato.

Da qui la denuncia, a seguito della quale, oggi, l’ordinanza di custodia cautelare ha fatto aprire le porte del carcere al ventisettenne, che è stato fermato dagli uomini del Commissariato Tuscolano e della Squadra Mobile.

Al momento la Questura di Roma deve controllare 82 esponenti del clan Casamonica, che sono soggetti o a misure cautelari o alternative alla detenzione oppure si trovano destinatari di misura di sorveglianza speciale. Negli ultimi anni, inoltre, a questa stessa famiglia, che ormai risiede stabilmente nella Capitale dagli anni Settanta, sono stati sequestrati beni per un valore pari a 3.000.000 di euro, tra gioielli, denaro e beni immobili.

Ad ogni nuova segnalazione diventa più forte il dubbio su come nessuno sapesse dei funerali in pompa magna, che si stavano organizzando a Don Bosco. Proprio oggi

Potrebbero interessarti anche