Roma…che amarezza!

roma-scudetto-6
Demotivati,confusi e poco cattivi ecco come in tre parole possiamo riassumere la prestazione della Roma dopo la pesante sconfitta subita a Torino.
La difesa fa acqua da tutte le parti, in attacco Dzeko spreca tutte le occasioni e il reparto del centrocampo non riesce a tessere una trama di gioco all’altezza della qualità della rosa.
Troppi giocatori bussano alla porta di Pallotta per chiedere un adeguamento del contratto, ma non meriterebbero neanche di giocare nella Roma visti i deludenti risultati ottenuti in questa prima parte di stagione.
La squadra deve continuamente affidarsi alle giocate di un 40enne tuttora indispensabile ma che ragionando in un’ ottica futura e’ alquanto deprimente.
In tre mesi di calciomercato la società non e’ riuscita a trovare il sostituto di Pjanic, a comprare dei rinforzi adatti alla Roma, considerato che i giocatori nuovi (pagati anche tanto) siedono ogni settimana in panchina.
La mancanza di un regista non permette un gioco fluido e brillante, l’assenza di un terzino sinistro di spessore costringe Bruno Peres a giocare sulla corsia opposta limitando molto le sue qualità e la mancanza di un cecchino d’aria di rigore in grado di sfruttare le molte occasioni da rete sono tra le principali cause di questa falsa partenza in campionato.
Il Torino non ha battuto la Roma perchè più forte ma perchè ha lottato su ogni pallone per tutti i 90 minuti, senza mai andare in difficoltà neanche quando la squadra capitolina aveva ridotto le distanze riaprendo la partita.
L’impegno in Europa non può essere considerato una giustificazione visto che lo stesso discorso potrebbe essere fatto per Juventus e Napoli che ora guidano il campionato con rispettivamente 5 e 4 punti di vantaggio sui giallorossi considerato anche il diverso livello della competizione europea a cui partecipano.
Una squadra confusa sul piano del gioco, demotivata nel credere fino in fondo al raggiungimento degli obbiettivi prefissati ad inizio stagione e finchè non verranno cambiati determinati atteggiamenti difficilmente la situazione potrà migliorare.

Loading...