Roma: per diventare donatore di organi basta solo una dichiarazione sulla carta di identità

int

E’ possibile, ora, in tutti e 15 i Municipi di Roma Capitale dichiarare la propria volontà di diventare donatore di organi o di tessuti.

Basta far apporre, al momento della richiesta o del rinnovo della carta di identità, la dicitura “donatore di organi” sul documento e così la pratica è fatta. Si tratta di un gesto velocissimo, gratuito, che non richiede un grosso impegno ai cittadini, ma consente di poter salvare altre vite.

Loading...

dentIl servizio è partito circa un anno fa nel Municipio I ed ora si è riusciti ad ampliarlo, coprendo l’intera superficie cittadina.

I dati, diffusi dal Centro Nazionale Trapianti, dimostrano che c’è grande adesione rispetto alla donazione degli organi. Infatti, in 15 anni di possibilità di registrazione della propria volontà in merito presso le ASL, il numero di donatori è arrivato a 2.254 e negli ultimi sette mesi, nel Municipio I, le persone che hanno richiesto di essere iscritte in qualità di donatore sono state 2.737.

Roma, quindi, mostra ancora un lato fortemente umano, malgrado il più delle volte siano notizie di sangue e di violenza a portarla alla ribalta della cronaca…per fortuna che c’è ancora gran parte della popolazione che scende in piazza in primo piano e, questa volta, proprio per donare una parte di sé.