Salerno, incidente tra moto: perde la vita giovane portiere

Il ragazzo ha perso la vita a causa delle ferite riportate nello scontro

Salerno – È successo la scorsa notte, giovane quindicenne ha perso la vita a causa di un incidente stradale avvenuto nei pressi di Vettica, frazione di Praiano, paesino della Costiera Amalfitana.  Il giovane era bordo di uno scooter, durante la circolazione per cause ancora ignote il ragazzo ha perso il controllo del mezzo e si è scontrato con un altro mezzo a due ruote.

Purtroppo a causa dell’incidente il quindicenne ha perso la vita. Veloci e tempestivi sono stati i soccorsi dei paramedici a bordo dell’ambulanza ma i dottori dell’ospedale costa d’Amalfi non hanno potuto fare nient’altro se non constatare il decesso.

Non sono gravi gli altri soggetti coinvolti

La causa del decesso sono state le molteplici e profonde ferite riportate sul corpo a causa dello scontro tra i due mezzi. Gli altri due soggetti coinvolti, uno dei quali trasportato urgentemente all’ospedale ruggì d’Aragona di Salerno, hanno riportato alcune ferite giudicate guaribili in 30 giorni di riposo, per il più sfortunato dei due, mentre sono necessari solo 5 giorni di riposo per l’altro soggetto coinvolto.

Attualmente i carabinieri di Amalfi, sotto la supervisione del capitano Roberto Martina, sono impegnati per ricostruire la dinamica dell’incidente e accertare la responsabilità.

Numerosi messaggi di cordoglio sui social

A causa della morte del quindicenne l’intera costiera amalfitana è sconvolta, il giovane era una promessa del calcio e attuale portiere della formazione allievi del Costa D’Amalfi, società attualmente impegnata nel campionato di eccellenza.

Sui social network sono presenti molteplici messaggi sul profilo del ragazzo da parte dei suoi amici che lo salutano per l’ultima volta. Molti mettono in evidenza come fosse un ragazzo esemplare, con tanta voglia di crescere e di diventare un campione ma, un destino crudele glielo ha impedito.

In questi giorni si terranno le esequie per permettere a tutti di poter salutare per l’ultima volta il giovane e per stare vicino alla famiglia travolta da questo evento orribile.

Potrebbero interessarti anche