Sanremo 2020, il festival delle donne, delle canzoni e di Fiorello

Amadeus svela durante la prima conferenza stampa di Sanremo 2020 che il suo sarà il festival delle canzoni, di Fiorello e di Tiziano Ferro

Sanremo 2020 si annuncia pieno di sorprese, le aspettative da parte degli addetti ai lavori ma anche del pubblico sono, come ogni anno, davvero alte e Amadeus spera di non deludere con le sue scelte finalizzate a celebrare la musica ma anche lo spettacolo. Durante la prima conferenza stampa della kermesse, che andrà in onda dal 4 all’8 Febbraio 2020 il conduttore de I soliti Ignoti si è detto emozionato, ma non agitato tutte le sue scelte sono state finalizzate per realizzare un festival adatto a tutti.

Amadeus ha poi spiegato che la scelta delle canzoni è stata fatta concentrandosi sui testi, le melodie e i suoni e non sui cantanti, alcuni di loro li ha visti una sola volta: “La cosa più bella per me, che sono nato dalla radio, è che amo tantissimo la musica e che ho seguito per anni Sanremo come inviato. Sono orgoglioso dei 24 che ho portato al Festival, ho pensato molto alla attualità.”

Sanremo 2020, Amadeus: “Fiorello è con me in questa avventura!”

Amadeus ha poi parlato del suo rapporto speciale con Fiorello, molti anni fa si erano ripromessi di salire sul palco dell’Ariston insieme e oggi possono realizzare quel sogno:“Se farò Sanremo, tu sarai con me. Quando è accaduto, gli ho detto: “Tu ci sei già”. Fiorello è un fratello che è con me in questa avventura.” Il conduttore è felice anche della presenza di Tiziano Ferro che ha accettato, sorprendentemente, d’essere presente tutte le sere neanche lui si aspettava che il cantante, prossimo al tour, potesse dire di si a quella richiesta bizzarra.

Amadeus ha raccontato come ha chiesto al cantante di venire a Sanremo 2020: “Gli ho detto: “Devi venire tutte le sere”. Pensavo gli cambiasse espressione, così è stato, ma in meglio: “È bellissimo quello che mi stai chiedendo”. “