Se la dieta vegana non è più di moda

In molti dicono addio al vegan

Secondo recenti studi almeno un milione di italiani avrebbe deciso negli ultimi tempi di abbandonare la dieta vegana. Le percentuali di chi segue la dieta vegana, infatti, si sono drasticamente abbassate. Per la maggior parte degli ex vegani questo tipo di dieta a lungo andare è risultato troppo rigido e molto difficile da seguire, anche perché alcuni ingredienti chiave delle ricette vegan sono prodotti esotici molto difficili da trovare sul nostro territorio.

La dieta vegana prevede la totale rinuncia a tutti quei prodotti che sono di origine animale, quindi anche miele, latte e pesce ma non tutti riescono a seguire un regime alimentare così restrittivo. Alcuni, infatti, hanno dichiarato di avere sentito la mancanza della carne e quindi di avere deciso di ritornare a consumare un po’ di carne, anche se in quantità molto limitate e solo in occasioni specifiche.

La comunità scientifica si è sempre dimostrata alquanto divisa riguardo alla bontà della dieta vegana; esiste una spaccatura netta tra coloro che pensano che sia una dieta sana e genuina adatta a tutti e coloro che invece mettono in guardia da rischi di eventuali carenze di sostanze nutritive di base che derivano proprio dagli ingredienti di origine animale. Alcuni medici si sono dimostrati molto scettici sui reali benefici di un regime alimentare così restrittivo.

Loading...

Anche le persone comuni secondo un sondaggio sono divise tra chi ritiene che il vegan sia una scelta di vita radicale, fanatica e segnata dall’intolleranza verso coloro che non seguono lo stesso regime alimentare e chi pensa che sia una scelta rispettabile ed ammirevole per le sue battaglie a favore degli animali e dell’ambiente. Casi di cronaca di bambini trovati denutriti perché i genitori vegani negavano loto i nutrienti fondamentali ed anche animali domestici costretti loro malgrado a seguire una dieta per loro contro natura hanno certamente fatto sì che molti abbandonassero il vegan e tornassero alla loro dieta precedente.

A volte diete troppo drastiche che tendono ad escludere intere categorie di alimenti sono controproducenti e possono danneggiare l’organismo, soprattutto nel cado dei bambini e dei giovani in età della crescita, ed è per questo che bisognerebbe stare molto attenti prima di iniziare un regime alimentare troppo restrittivo.

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche