Serena Bortone confessa: è stato un grande dolore

Serena Bortone confessa: "E' stato un grande dolore ma non si poteva agire diversamente""

Ospite del salotto domenicale di Da noi a …Ruota Libera, Serena Bortone si è raccontata in modo diretto e sincero. La conduttrice di Oggi è un altro giorno non si è sottratta alla domanda legata al caso Memo Remigi che nell’ultime settimane ha travolto il suo programma.

In diretta la Bortone ha annunciato al suo pubblico la sospensione del cantante dal format a causa dell’accusa di molestia rivoltegli da Jessica Morlacchi. Per Serena è stato un momento decisamente difficile da gestire: “Davvero, è stato un grande dolore, un grande dispiacere perché, come avrai capito, io ho sempre cercato di avere dei rapporti autentici, e lavorando ad un quotidiano lo sai, rapporti basati sempre sulla comprensione, sulla fiducia, sull’allegria. Una notizia che mi ha molto amareggiato“.

- Advertisement -

Il caso ha diviso l’opinione pubblica e i social: c’è chi si è schierato con la Morlacchi e chi invece ha ritenuto la punizione inferta a Memo Remigi eccessiva. La Bortone ha fatto chiaramente capire che non si poteva agire diversamente: “Nella vita, e a maggior ragione nel lavoro. non posso chiudere gli occhi di fronte ad un’ingiustizia quindi… molto triste”.

Francesca Fialdini dalla parte di Jessica Morlacchi: “Bisogna dare un segnale serio”

Francesca Fialdini ha avvallato la tesi di Serena Bortone. Quello che è successo a Jessica Morlacchi va punito e non può essere ignorato: “Salutiamo Jessica… Mi sento di dire che le colpe vanno pagate nella giusta misura; è importante dare un segnale di questo tipo, comunque, perché questa è la Rai”.

- Advertisement -

Com’è noto Memo Remigi ha ritenuto la punizione ricevuta non adeguata: “Alla mia età non è facile superare il grave stato d’animo in cui la azienda Rai, alla quale ho legato tutta la mia vita artistica, mi ha ridotto”.