Serie A 2018/2019, al via la 38esima giornata che chiude il campionato

Ultime partite decisive per il destino di molti club

Si è arrivati ormai alla conclusione di un’altra stagione di Serie A 2018/2019, che ha visto la Juventus riconfermarsi campione, la Lazio strappare invece il trono della Coppa Italia. Sorte sfortunata per tutte le italiane in Europa, nessuna ha infatti raggiunto buoni risultati uscendo prima del previsto. Nell’ultima giornata di campionato molti club potranno ancora decidere il proprio destino, tra Europa e retrocessione. Sebbene per tante squadre gli ultimi scontri siano una pura formalità, per altre vincere e far punti può garantire il raggiungimento del proprio obiettivo.

Serie A 2018/2019: i match del Sabato

Ad aprire la 38esima giornata ci sono i match del Sabato. Le sfide in programma sono appena due. Si inizia con la partita tra Frosinone-Chievo, alle ore 18:00. Si tratta di due squadre già retrocesse aritmeticamente che hanno fallito l’obiettivo salvezza. Sicuramente le due società vorranno valutare molti giovani talenti e provare nuovi schemi. Allo Stadio Benito Stirpe ci si attende una partita tranquilla. Il match del Saturday night invece è quello tra Bologna-Napoli, ore 20:45. Gli emiliani, grazie a 3 vittorie e 1 pareggio nelle ultime 5 partite, hanno raggiunto la 12esima posizione e sono quindi salvi. Gli azzurri di Carlo Ancelotti sono da soli al secondo posto e non hanno più nulla da chiedere al campionato. Allo Stadio Renato Dall’Ara di Bologna entrambe le tifoserie potranno dunque festeggiare nell’attesa della nuova stagione e di nuovi obiettivi.

Serie A 2018/2019: le partite della Domenica

Le restanti 8 partite di Serie A 2018/2019 si giocheranno la Domenica. La prima è alle ore 15:00 Torino-Lazio, la seconda alle ore 18:00 e vede Sampdoria-Juventus. Per i granata vincere è fondamentale per sperare nel passo falso di qualcuno e posizionarsi in zona Europa League. La Lazio è sicuramente più tranquilla e appagata. Con la conquista della Coppa Italia 2019 infatti i biancocelesti si sono garantiti un posto in Europa League per la prossima stagione Il Torino è al settimo posto con 60 punti, la Lazio ottava con 59. I giallorossi, sesti in classifica, con 63 punti. Allo Stadio Olimpico Grande Torino il club piemontese si gioca così un’intera stagione. Nel match delle ore 18:00 le emozioni sono completamente diverse. I blucerchiati sono noni, salvi e fuori dalla lotta Europa. I bianconeri hanno già vinto e festeggiato e guardano al futuro con il cambio allenatore e i nuovi acquisti. Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova ci sarà un clima disteso e si assisterà comunque ad una bella sfida.

Serie A 2018/2019: i posticipi serali

A chiudere, definitivamente, la stagione di Serie A 2018/2019, ci sono ben 6 partite, tutte alle ore 20:30. A sfidarsi Atalanta-Sassuolo allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo. I padroni di casa sono terzi a pari punti con l’Inter. Una vittoria garantirebbe agli atalantini un posto in Champions League e probabilmente addirittura la terza posizione. Poi il match tra Cagliari-Udinese è in chiave salvezza, anche se i sardi sono ormai salvi e i friulani hanno bisogno di un solo punto per uscirne puliti. Alla Sardegna Arena di Cagliari basterebbe un punto ad entrambe. La partita tra Fiorentina-Genoa è molto delicata. I viola oggi concludono una stagione davvero inattesa, al di sotto della sufficienza. Il club toscano è addirittura a soli 3 punti di vantaggio dalla zona retrocessione, occupata proprio dai genoani. Entrambe le compagini hanno deluso le aspettative. I padroni di casa sono sicuramente salvi ma dovranno rifarsi dall’anno prossimo. I genoani invece sono ancora in bilico tra incubo Serie B e salvezza. Allo Stadio Artemio Franchi una vittoria servirebbe ad ambedue per riscattarsi.

Serie A 2018/2019: partite con vista Europa

Gli altri tre match sono in chiave Europa e vedono Inter-Empoli, Roma-Parma e Spal-Milan. I nerazzurri si giocano il terzo posto e, forse, anche la qualificazione alla Champions. Come detto, Atalanta e Inter sono a 66 punti (rispettivamente terza e quarta), al quinto posto il Milan con 65 e la Roma con 63. Uno stop, causato da una sconfitta o un pareggio, potrebbe portare gli uomini di Spalletti a perdere tutti i sacrifici fatti. La sfidante è infatti l’Empoli che viene da 3 vittorie consecutive e, al momento, è a +1 sulla penultima. Allo Stadio San Siro di Milano entrambi i club si giocano il campionato. Tra Roma-Parma la sfida è meno complicata. I giallorossi con un pareggio o una vittoria avrebbero la garanzia dell’Europa, in caso di sconfitta dovranno solo fare i conti con il risultato del Torino. Il Parma, a 41 punti, è invece salvo ed è fuori da ogni pericolo. Allo Stadio Olimpico di Roma servirà comunque una buona prestazione per non lasciarsi sfuggire la qualificazione. Tra Spal-Milan la situazione è simile a quella precedente. I padroni di casa sono salvi, i rossoneri invece con una vittoria potrebbero addirittura puntare al terzo posto, con un pareggio manterrebbero comunque la quinta posizione. Sembra dunque sicura la loro partecipazione in Europa la prossima stagione. Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara dovranno fare una buona gara agli ospiti per portare a casa il risultato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here