Sparatoria in Lousiana: un bianco ha aperto il fuoco in un cinema

tragedia al cinema

Un uomo, poi identificato come un bianco di circa 58 anni, ha sparato in un cinema in Lousiana uccidendo due persone per poi togliersi la vita. I fatti sono accaduti intorno alle ore 19.30 locali nella cittadina di Lafayette presso il cinema Gran Theatre. Non si sa ancora perchè l’assassino abbia commesso il fatto. Secondo le prime ricostruzioni, sembra che il cinquattottenne abbia agito da solo, forse con premeditazione, con una pistola che aveva acquistato tempo prima. Oltre a uccidere due persone, prima di sparare contro se stesso l’omicida ha ferito altre sette persone, qualcuna in maniera grave. Il governatore della Lousiana, Bobby Jindal a seguito della tragedia, ha esortato attraverso una nota su Twitter, a “pregare per le vittime e per le loro famiglie”.

Il fatto riapre la triste problematica dell’acquisto di armi troppo facilmente in America. Allo scopo esistono negozi specializzati, e basta compilare semplicemente un modulo per ottenere una pistola, di piccola o grandi dimensioni, nel “Nuovo Mondo”. Vero è che gli Stati Uniti si definiscono un “paese libero…” Vi è da chiedersi anche :”Libero da viverci o da farsi facilmente ammazzare?”.

Loading...
Potrebbero interessarti anche