Stefano Barilli: la madre riconosce il cadavere, autopsia conferma suicidio

Stefano Barilli si è suicidato, lo dicono i risultati dell'autopsia. La mamma: "Qualcuno lo ha manipolato, negli ultimi 3 anni aveva perso il sorriso"

Il responso dell’autopsia ha dato la conferma: Stefano Barilli si è suicidato. A spiegarlo, il procuratore della Repubblica di Lodi Domenico Chiaro, come riportato dall’Ansa: “la testa mancherebbe per cause compatibili con esiti da trascinamento, da parte della corrente, della salma nel fiume. È stata riscontrata, soprattutto l’assenza di segni di lesività, di segni di violenza.

Intanto, la madre si è resa disponibile per il riconoscimento del corpo, alla ricerca di tratti distintivi del figlio, come ad esempio le cicatrici. La donna ha commentato: ”Qualcuno ha manipolato anche i suoi ricordi. Negli ultimi tre anni aveva perso il sorriso”.

- Advertisement -

Secondo la mamma, infatti, Stefano sarebbe rimasto vittima di un qualcosa più grande di lui che non ha saputo gestire, forse una psico-setta. Per la mamma, lui non si sarebbe mai suicidato di sua spontanea volontà e oltre a sospettare inizialmente un omicidio, la donna pensava che forse qualcuno lo ha spinto a compiere il gesto.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.