Reddito di Cittadinanza: scoperto furbetto, multa di 85 mila euro

L'uomo un 41enne di Montemesola è stato denunciato e multato

Ancora furbetti del reddito di cittadinanza. Ogni giorno i carabinieri sono impegnati a scovarne uno. Dopo quello in Calabria che aveva una villa appena ristrutturata arriva un nuovo caso da Taranto. I carabinieri della compagnia di Taranto e del nucleo ispettorato del Lavoro hanno denunciato a piede libero un 41enne di Montemesola per aver violato la normativa della percezione del reddito di cittadinanza.

Reddito di Cittadinanza, denunciato il titolare di un bar

Durante un controllo i militari hanno accertato che l’uomo titolare di un bar per evitare la revoca o la riduzione del reddito di cittadinanza ha omesso di comunicare all’Inps la gestione dell’attività. Inoltre nel bar sotto le sue dipendenze ha impiegato un operaio in nero senza un contratto di lavoro regolare. Oltre a ciò nel locale non vi erano nè il protocollo di sorveglianza sanitaria nè la formazione prevista per la sicurezza sul lavoro. All’uomo quindi sono state commissionate sanzioni per un totale di 86.500 euro.

- Advertisement -

Ambra Leanza
Ambra Leanza
Articolista freelance, appassionata di viaggi, lettura e scrittura