Teramo, ricatto all’amante: “Dammi 20mila euro o dico tutto a tua moglie”

Teramo, una 46enne avrebbe fatto un ricatto al suo amante chiedendogli 20mila euro, altrimenti avrebbe parlato alla moglie della loro relazione clandestina.

Una casalinga di 46 anni avrebbe fatto un ricatto al suo amante chiedendogli 20mila euro, altrimenti avrebbe raccontato alla moglie della loro relazione clandestina. A riportare la notizia è stato il Messaggero. La donna è stata arrestata dai carabinieri della compagnia locale con l’accusa di estorsione. La vicenda è accaduta a Teramo. I due amanti sembra si vedessero già da due anni.

Teramo, ricatto all’amante: la denuncia ai carabinieri

“Dammi 20mila euro o dico di noi a tua moglie” questa la presunta richiesta da parte di una casalinga al suo amante con il quale aveva una relazione proibita già da un paio di anni. Come informa FanPage, Lo scorso 1° settembre i due amanti avevano deciso di vedersi al solito luogo d’appuntamento. Tuttavia, quel giorno, invece di essere dolce e gentile la donna aveva raccontato all’uomo che il marito aveva scoperto tutto.

- Advertisement -

In cambio del silenzio su quella relazione proibita, la casalinga avrebbe dunque chiesto all’amante 20mila euro. Il 60enne ha raccontato ai carabinieri che la donna lo avrebbe dunque minacciato.

La 46enne avrebbe preteso il denaro in tempi brevi. Tornato a casa, l’uomo ha trovato il coraggio di raccontare tutto alla moglie. I due hanno deciso quindi di ricorrere a un avvocato.

- Advertisement -

L’appuntamento e l’arresto

L’avvocato ha di conseguenza suggerito a marito e moglie di denunciare alle forze dell’ordine la presunta minaccia subita dall’uomo. Il 60enne è andato effettivamente all’appuntamento a cui si sarebbe dovuto presentare per consegnare il denaro all’amante, ma lo ha fatto in compagnia dei carabinieri! La casalinga è stata fermata proprio mentre stava ricevendo i soldi dall’amante.

La casalinga e il marito erano in combutta

Si è poi scoperto che la casalinga e il marito si erano messi d’accordo nella preparazione del ricatto al 60enne. Cityrumors informa che il consorte della 46enne è stato anche lui arrestato in quanto sarebbe stato trovato in possesso di un video amatoriale nel quale c’erano scene della vittima e della sua amante in atteggiamenti intimi.