Terremoto avvertito nei Campi Flegrei

Due scosse sismiche registrate stamattina ma di bassa intensità: 2.9 e 3.2

Stamattina la terra è tornata a tremare in Campania presso i Campi Flegrei.

Si è trattato solo di due scosse e di lieve entità: la prima è stata registrata stamattina alle ore 7:14 e la successiva alle 7:32. La prima di magnitudo 2.9, mentre la seconda misurava 3.2. Oltre a queste, sono state documentate altre cinque scosse con intensità compresa tra 1.2 e 1.8 nella mattinata, mentre durante la notte scosse con magnitudo inferiore a 1.

- Advertisement -

La segnalazione dell’evento è partita dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia che hanno identificato per entrambe le scosse il medesimo epicentro, all’interno del Porto di Pozzuoli, a una profondità di 3 chilometri. La Sala Situazione Italia del Dipartimento di Protezione Civile è stata subito allertata e si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio Nazionale di Protezione Civile.

Le due scosse sono state avvertite prevalentemente nell’area dei Campi Flegrei e anche in alcuni quartieri che si trovano nella zona occidentale della citta di Napoli, però al momento non risulta evidenza di danni a persone o cose.

- Advertisement -

Si tratta dunque di uno sciame sismico che si è attivato già la notte scorsa con le prime scosse di magnitudo inferiore a 1, per poi proseguire e aumentare di intensità fino ad arrivare alle due scosse principali avvertite dopo le 7 di stamattina. I vigili del fuoco, infatti, hanno cominciato a ricevere segnalazioni dalla popolazione locale a partire da questa mattina.

Sono fenomeni che destano sempre preoccupazione, come è normale che sia, in particolare per i campani rimane vivo nella memoria lo sciame sismico che colpì questo territorio nel 1984: 500 scosse in circa 8 ore.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.