Tiziano Ferro, felicemente sposato con Victor Allen

Tiziano Ferro parla del suo matrimonio e di suo marito Victor Allen e di come gli ha chiesto di sposarlo

Tiziano Ferro si è raccontato a Domenica In, una chiacchierata informale con la signora della Domenica Mara Venier che lo accolto con affetto e lo ha da subito messo a suo agio. Tiziano ha parlato della sua passione, la musica, e del suo nuovo album “Accetto Miracoli” uscito da qualche settimana e già un successo discografico. Il cantante ha inoltre dichiarato tutta la sua stima a Ultimo, riconoscendogli una bravura che mancava nel panorama musicale italiano contemporaneo, un artista che merita il successo che sta ricevendo grazie ad un linguaggio semplice e spontaneo.

Ovviamente Tiziano Ferro non può non parlare di suo marito Victor Allen, la persona che ha scelto di sposare perchè da subito ha capito che era l’uomo giusto:” Andai a Los Angeles a fare il disco precedente, alla fine del disco girammo il video del primo singolo, andammo in questi Studios, lui lavorava in quell’azienda; io, in un momento di pausa, cercavo un caffè, incontro questa persona, gli dissi ‘sai se ce c’è una caffetteria?’, lui mi disse ‘è lontana, se vuoi te lo offro io un caffè’, io ho detto ‘ma guarda questo, ma come si permette?’. Detto ciò chiamai un’amica, lei si fece dire il nome per guardare le foto, mi richiamò e mi disse se non vai a prendere il caffè con questo sei un co****ne.

- Advertisement -

Tiziano Ferro: “Victor la persona giusta”

Tiziano Ferro si commuove nel raccontare il primo incontro con Victor, e nel raccontare una serie di coincidenze che gli hanno fatto capire che era la persona giusta e che valeva la pena provarci. Poi il cantante ha rivelato come il marito gli ha chiesto di sposarlo:” Ogni volta che andiamo a Disneyland o da qualche parte, fa incidere qualche tazza, abbiamo tazze incise con tanti nomi (pure quello della donna delle pulizie) e la cosa mi sta bene però… Nervosissimo mentre leggevo c’era scritto su una amore e sull’altra ‘Will you marry me’ “Vuoi sposarmi?” Neanche mi giro e lui era in ginocchio, con l’anello. Mi ha fregato!