Treviso: autista abbandona bus e passeggeri in autogrill

L'uomo si è accorto di aver raggiunto il limite di ore di guida e ha pensato bene di fuggire.

L'odissea del trasporto pubblico capitolino. Cosa ne pensate?

Una vicenda al quanto bizzarra è quella accaduta alla stazione di servizio di Calstorta, in provincia di Treviso, dove un autista ha fermato il proprio autobus lasciando 55 ragazzini a bordo e scappando nella notte.

Autista sparito in taxi

L’uomo secondo una prima ricostruzione ha consegnato le chiavi del bus all’unico maggiorenne presente ha preso un taxi ed è fuggito verso Jesolo. L’autista si era accorto di aver raggiunto il limite di ore di guida e ha optato per una soluzione “insolita“.

Pullman partito dalla Svizzera

Il pullman era partito in mattinata dalla Svizzera diretto a Treviso dove i 55 ragazzini di età compresa tra i 10 e i 18 anni avrebbero dovuto passare una settimana in campeggio. Intorno alla mezzanotte l’autista che aveva raggiunto le 9 ore di guida ha deciso di fermarsi nell’area di sosta apposita. Ma invece di un rapida sosta ha preferito allontanarsi abbandonando autobus e passeggeri. I ragazzini hanno provato a chiamarlo ma il telefono squillava a vuoto.

A quel punto non si sono persi d’animo e hanno deciso di montare le proprie tende nelle aiuole dell’autogrill. La mattina seguente gli agenti della polizia li hanno trovati, allertati da alcuni turisti che erano nella zona. Gli agenti dopo vari tentativi hanno trovato l’autista ed è stato convinto a riprendere il viaggio con molta difficoltà.


Quotidianpost.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Iweblab