Zecchino d’Oro 2019: vince Acca del trio Visintainer, Careddu e Menna

La canzone sottolinea l'importanza della lettera Acca nella grammatica italiana.

Zecchino d'Oro 2019: vince Acca del trio Visintainer, Careddu e Menna

La serata finale dello Zecchino d’Oro, edizione numero 62, andata in onda sabato sera dall’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, ha decretato la vittoria di “Acca” la canzone degli autori Flavio Careddu, Irene Menna e Alessandro Visintainer ed interpretata Rita Longordo, 8 anni, di Sanremo. Al secondo posto la canzone “I pesci parlano” degli autori Ciprì e Baggio che è risultata la più votata sul web interpretata da Matilde Gazzotti, 4 anni, di Casalecchio e Giulia Rizzo, 5 anni, di Palermo. Terza la canzone “Non capisci un tubo” di Careddu e Spera, cantato da Gabriele Tonti, 5 anni, di Sabaudia.

La canzone mette in risalto come la lettera Acca sia importante nella grammatica italiana. La serata finale è stata condotta da Carlo Conti e Antonella Clerici con la direzione musicale di Peppe Vessicchio. Accompagnati dal Piccolo Coro Mariele Ventre dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, sono stati riproposti tutti i 12 brani inediti in gara, cantati da 16 piccoli interpreti. A votare le canzoni in finale, assieme alla tradizionale giuria di bambini tra 8 e 12 anni, una giuria vip con Giovanni Allevi, Luciana Littizzetto, Ficarra e Picone, Laura Chiatti, Claudia Gerini e Stefano De Martino.

Anche quest’anno lo Zecchino d’Oro ha promosso la Campagna Operazione Pane che sostiene 15 mense francescane in Italia e ad Aleppo, in Siria, mettendo a tavola e aiutando persone e famiglie in condizioni di grave disagio sociale.