Dalai Lama dice si al matrimonio gay

dalai lama

Il Dalai Lama ha espresso il suo sostegno per il matrimonio gay e condannato l’omofobia, dicendo che il sesso va bene fintanto che è consensuale.

Parlando durante un’intervista con American talk show di Larry King, il monaco buddista ha detto che il matrimonio gay è una “questione personale”.

Ha affermato: “Se due persone, una coppia, si sentono davvero bene, sono felici, si appagano l’un l’altro, vivono la loro sessualità con tranquillità, allora va bene sposarsi”

Ha aggiunto che l’omofobia è totalmente “sbagliata”. (la paura e l’avversione irrazionale nei confronti dell’omosessualità e di persone gay, basata sul pregiudizio)

“E’ una violazione dei diritti umani” 

Leader spirituale in esilio dal Tibet e ha vinto il Premio Nobel per la Pace nel 1989.

La sua visita negli Stati Uniti lo ha innescato l’ira della Cina, che lo hanno definito un nemico dello stato, poichè la sua lotta e chiedere l’indipendenza del Tibet.

Il Dalai Lama ha sempre negato queste affermazioni, dicendo che vuole solo una sufficiente autonomia per proteggere la cultura buddista del Tibet.

CONDIVIDI
Lorita Russo
Sono l' Amministratrice e Responsabile Marketing di Quotidianpost, editor, articolista e reviewer. Gestisco un mio blog di cucina Facili Idee. Sono proprietaria di un canale youtube e di un gruppo di cucina di 58.000 follower.