L’insegnante migliore del mondo: Hanan Al Hroubel

insegnante

Poche ore dopo la sospensione dello sciopero da parte degli insegnanti palestinesi della scuola pubblica in Cisgiordania è arrivato l’annuncio della vittoria del Global Teacher Prize da parte di Hanan Al Hroubel, una maestra palestinese cresciuta nel campo profughi di Dheisheh, a sud di Betlemme. In una cerimonia celebrata a Dubai e attraverso un video, Papa Francesco l’ha nominata “l’insegnante migliore del mondo del 2016”; il premio, organizzato dalla Fondazione Varkey e patrocinato dall’emiro di Dubai, Mohammed bin Rashid Al Maktoum, ha il valore di un milione di dollari diviso in dieci rate annuali e verrà riconosciuto a condizione che il vincitore continui a fare l’insegnante per i prossimi 5 anni.

Al Hroub ha deciso di diventare insegnante dopo un lungo lavoro per aiutare i suoi figli a superare un profondo trauma causato dalla violenta sparatoria a cui hanno assistito mentre andavano a scuola. Ora insegna nella scuola primaria Samiha Jalil nella località di Al Bireh, vicino a Ramala, e uno dei suoi due grandi motti è “No alla violenza”. “Lavorare duro per liberare le menti dei bambini dalla violenza e trasformarlo in dialoghi di bellezza”, ha dichiarato al momento della consegna del premio da parte dell’attore Matthew McConaughey. “Ogni giorno vediamo la sofferenza negli occhi dei nostri studenti e dei professori a causa dei controlli da parte dell’occupazione militare israeliana. Vogliamo che i nostri figli vivano in libertà e in pace come i bambini del resto del mondo”, ha affermato Al Hroub.

Loading...

Per questo si è specializzata nel dare sostegno ai bambini che sono stati traumatizzati dalla violenza. Il suo lavoro ha contribuito alla diminuzione dei comportamenti violenti nelle scuole ed è stato di ispirazione per le colleghe che hanno modificato i loro metodi di insegnamento. “Come insegnanti possiamo dare una morale e dei valori ai giovani per assicurare un mondo più giusto, più bello e più libero”, afferta la maestra palestinese, che ha fatto del gioco il suo efficace metodo educativo.

 

Potrebbero interessarti anche