Home Puglia A Pulsano e a Leporano, cassonetti incendiati di notte (Foto)

A Pulsano e a Leporano, cassonetti incendiati di notte (Foto)

Il problema dei cassonetti incendiati nelle ore notturne a Pulsano (e Leporano)

Il problema dei cassonetti incendiati nelle ore notturne a Pulsano (e Leporano)

L’intervento del Consigliere Indipendente del Comune di Pulsano, Angelo Di Lena

Il fenomeno dei cassonetti bruciati a Pulsano – esordisce Di Lena – sta diventando una cosa molto frequente e comincia a destare preoccupazione in paese.
Ne sono stati brucati ben tre nel giro di pochi giorni e ciò pone problemi per la comunità per il rischio di incendio che potrebbe interessare le abitazioni e le vetture“.

Sul Problema è intervenuto il consigliere Di Lena che ha proposto delle soluzioni ed ha illustrato il problema e fornito delle soluzioni


L’incendio dei cassonetti nelle ore notturne (e non solo) sta diventando un problema serio per la nostra comunità – commenta Di Lena – I rischi per case, macchine e soprattutto persone, visti i fumi tossici – in prevalenza diossina – prodotti dalla plastica bruciata non sono da sottovalutare.

Ad oggi, purtroppo, non è stato possibile identificare gli autori di questi gesti di vandalismo. Per questi motivi ho pensato di proporre una mozione al Comune di Pulsano, sull’esempio di quanto fatto dalla città di Genova nel 2016, finalizzata ad installare telecamere nelle zone più colpite dai raid incendiari dei cassonetti della spazzatura e in quelle interessate da discariche abusive.

La videosorveglianza in alcune aree del paese sarà utile al fine di monitorare i cassonetti e tenere sotto controllo le zone interessate dalle discariche abusive, così come ho anche ribadito nella seduta consiliare del 27.11.2017, ci aiuterà a eliminare il problema di chi incendia i cassonetti.

Ricordo che a Genova i risultati di questo intervento furono alquanto positivi.

Come Presidente della prima commissione affari generali e polizia municipale è mia intenzione, altresì, sollecitare l’amministrazione – aggiunge con fermezza – perché disponga un maggior presidio degli agenti della polizia municipale, in accordo con i carabinieri nelle zone devastate dagli atti incendiari.
Credo sia opportuno una coordinata e responsabile collaborazione di tutti: forze politiche e cittadini compresi, per prevenire ed evitare questi fatti incresciosi, ricordando che – conclude – siamo una comunità e come tale dobbiamo preservare il nostro bel paese da queste situazioni che danneggiano l’immagine di Pulsano“.

Gli atti incendiari si stanno verificando anche a Gandoli 

Episodi simili si stanno verificando, anche, a Leporano e, per la precisione, nella zona di Gandoli ove i residenti sono, ormai, stufi degli atti vandalici subiti quotidianamente, senza tralasciare i molteplici furti che, nell’ultimo periodo, hanno e continuano a interessare la zona dianzi menzionata.

Nonostante le denunce e i vari passaparola, ecco giungere codesto atto vandalico illustrato e immortalato nella foto. 

Potrebbero interessarti anche