Addio a un’icona del calcio: si è spento Vujadin Boskov

Si è spento oggi, all’età di 82 anni, Vujadin Boskov, allenatore diventato icona nell’Italia calcistica degli anni 90. Carriera degna di nota la sua, sia da calciatore quando vinse l’argento olimpico ad Helsinki ’52, che come allenatore quando portò la sua Sampdoria allo scudetto nella stagione 1990-1991,dopo averla vissuta anche da giocatore. Tra le squadre italiane ad essere allenate da “Vuja” ricordiamo anche Roma, Napoli, Perugia e Ascoli

E’ la stampa per prima a rendere nota la dipartita di Boskov, annunciando che i funerali si terranno nella sua città natale, Begec, martedì prossimo. Quest’uomo, oltre ad essere entrato nel cuore degli italiani per le sue gesta sportive, verrà sicuramente ricordato con più di un sorriso per i suoi famosi “tormentoni” portati alla gloria dalla Gialappa’s Band nel loro “Mai dire Gol”.

Potrebbero interessarti anche